Lepri ammazzate con balestra San Siro, presi bracconieri che "volevano provare la balestra nuova sparando frecce contro le lepri"

E’ avvenuto nel cuore della notte all’ippodromo di San Siro, presso il parco di Trenno.

 

Secondo un recente censimento, l’area è popolata da circa 50 lepri, conigli, fagiani e beccacce. Il regno perfetto, quindi, per i due bracconieri che armati di balestra hanno scelto di agire protetti dall’oscurità per ammazzare le povere bestiole a colpi di freccia.

 

Fortunatamente il crimine è stato notato da un cittadino che, subito, ha chiamato le Autorità cosicché sul posto è sopraggiunta una guardia ecologica volontaria della Provincia.

 

L’agente, dopo aver verificato la presenza dei due bracconieri, ha contattato la propria centrale operativa e i due bracconieri hanno rilasciato un’ammissione a dir poco agghiacciante: volevano provare la balestra appena comprata lanciando frecce contro le lepri.

 

I due uomini sono stati denunciati dalla Polizia provinciale, che ha anche sequestrato la balestra e le frecce, e l ha multati di 1.000 euro.

 

La denuncia è già stata inviata alla Procura della Repubblica, le accuse sono di aver cacciato con un’arma vietata una specie selvatica in un periodo non consentito, scegliendo come luogo un’area adibita ad attività sportiva vicino a un parco pubblico.

 

Valentina Pirovano

 

Leggi anche:

Picchia selvaggiamente cane su facebook, Aidaa fa denuncia

Video animali uccisi a fucilate internet, Aidaa fa esposto in Procura

Maltrattamento animali, 71132 segnalazioni nel 2010

Gatto abbandonato vivo dentro sacco dell’immondizia piazzale Selinunte, si cercano notizie

Gatti uccisi a bastonate a Bareggio, taglia di 5000 euro su chi ha compiuto un tale abominio

Associazione Internazionale Difesa Animali e Ambiente: varato anche a Milano il Consulente Legale per le problematiche degli animali in condominio

 

Di Redazione

3 COMMENTI

  1. Lorenzo Croce è il Presidente di Aidaa! Sei un grande, dovete farli finire tutti in galera questi delinquenti! Ho messo il numero in rubrica, così se dovessi mai vedere qualcuno che fa del male a qualche povero animale vi chiamo all’istante!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here