Corteo nazionale contro Green Hill e vivisezione Milano, sabato 5 marzo 2011 piazza Duca d’Aosta: no all’allevamento di cani destinati ai laboratori

Sabato 5 marzo si svolgerà a Milano un’imponente manifestazione, con raduno alle 15,00 in piazza Duca d’Aosta (piazza della Stazione Centrale), alla quale parteciperà tutto il mondo animalista per protestare contro la vivisezione.

 

FACCIAMO CHIUDERE GREEN HILL, L’ALLEVAMENTO DI CANI BEAGLE DESTINATI AI LABORATORI DI VIVISEZIONE DI TUTTA EUROPA

  • Lo scopo fondamentale della grande manifestazione è quello di chiedere la chiusura di Green Hill, un allevamento di cani di razza beagle destinati ai laboratori di vivisezione di tutta Europa la cui sede si trova a Montichiari in provincia di Brescia.
  • L’occasione è sicuramente fondamentale per far sentire la voce unitaria di tutte le associazioni animaliste ed ambientaliste, ma anche di molti singoli cittadini che da anni si battono per il superamento della pratica barbara della sperimentazione e della vivisezione animale.

 

IL TAVOLO DI CONFRONTO CHIESTO DA AIDAA – AIDAA, Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente, ritiene importante, oltre a sostenere la manifestazione alla quale aderisce con convinzione, anche avviare un canale di confronto diretto con le Istituzioni regionali della Lombardia, allo scopo di arrivare al superamento della normativa regionale che permette, ad oggi, l’esistenza di allevamenti di animali destinati alla sperimentazione ed alla vivisezione.

  • Per questo motivo il presidente nazionale di AIDAA, Lorenzo Croce, ha inviato una richiesta di incontro con il Presidente del Consiglio Regionale e la richiesta di audizione alla Commissione Sanità del Consiglio Regionale della Lombardia, con l’obiettivo di chiedere l’apertura di un tavolo di confronto tra le associazioni animaliste e la stessa Regione, per addivenire al superamento della normativa vigente.

 

CHIUSURA DEGLI ALLEVAMENTI LAGER E RELATIVA NORMATIVA – AIDAA, in sede di incontro, metterà sul tavolo una serie di proposte tecnico-politiche:

  • per chiedere innanzitutto la chiusura immediata di Green Hill e degli altri allevamenti di animali destinati alla vivisezione eventualmente presenti in Lombardia.
  • per arrivare ad una normativa che preveda l’immediata chiusura degli allevamenti di animali destinati ai laboratori di sperimentazione e ne vieti l’apertura di nuovi in tutto il territorio nazionale.

 

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DI AIDAA LORENZO CROCE – “Protestare è importante ma, allo stesso tempo, è fondamentale produrre anche proposte che possano avviare un percorso, che sappiamo non essere né facile né veloce, di confronto con le Istituzioni, al fine di arrivare al superamento definitivo della normativa che permette l’esistenza e l’apertura di allevamenti di animali destinati alla vivisezione – ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA. – “Il primo punto per noi irrinunciabile è la chiusura immediata di Green Hill – aggiunge Croce. – Tuttavia, nel frattempo chiediamo alla regione Lombardia di essere sentiti in sede di audizione dalla Commissione Aanità e dal Presidente del Consiglio Regionale. Lo scopo è avviare un tavolo di confronto aperto a tutte le associazioni animaliste che vogliano recare il proprio contributo di idee e di proposte con due obbiettivi chiari, precisi ed irrinunciabili: chiudere Green Hill ed arrivare al superamento della normativa nazionale e regionale che permette l’apertura e l’esistenza di questi allevamenti lager, dove vengono allevati cani ed altri animali il cui destino finale sono solo i laboratori di sperimentazione e vivisezione animale, con tutte le sofferenze cui questi poveri animali sono sottoposti fino alla loro morte. Non basta – conclude Croce – evitare i laboratori di vivisezione nelle nostre città, ci vuole il coraggio di chiudere anche gli allevamenti lager dove i cani nascono e crescono in attesa di essere inutilmente torturati”.

 

PER INFORMAZIONI – Per ulteriori informazioni CLICCA QUI, oppure:

  • 347/888.35.46
  • 392/655.20.51

 

Leggi anche:

Calendario appuntamenti 2011 contro Geen Hill Milano, Brescia, Bologna e Firenze, l’Italia contro l’allevamento lager della vivisezione

Occupazione animalisti pellicceria Montenapoleone e fiaccolata contro il massacro degli animali

Presidio contro la vivisezione davanti alla Commissione Europea in corso Magenta, circa 200 i partecipanti, con tute bianche sporche di sangue

Via Torino: La strage degli Innocenti

Professore uccide conigli a martellate durante lezione di anatomia, il prof Carlo Rando prima ha tentato di strangolarli poi ha afferrato un martello

Gatto abbandonato vivo dentro sacco dell’immondizia piazzale Selinunte, si cercano notizie

Gatti uccisi a bastonate a Bareggio, taglia di 5000 euro su chi ha compiuto un tale abominio

Cane cade dal traghetto, il personale lo lascia annegare mentre annaspa tra i flutti del mare

Donare una coperta al canile – 40mila cani rischiano la vita per il gelo

Hai un ufficio? Adotta un “micio d’ufficio”!

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here