Adozione cavalli salvati dal macello, Progetto Unicorno Aidaa, ecco come fare; il progetto è aperto a tutti, dalle singole persone alle scuole

Adottare un cavallo è da sempre il sogno di tutti i bambini anche se, purtroppo, sono ben pochi i fortunati che possono davvero permetterselo. Da oggi, tuttavia, anche l’impossibile diventa possibile e il costo da sostenere è piccolissimo: appena 30 centesimi al giorno.

 

In questo, non si spaventino i genitori, adottivi e non: aderire all’iniziativa non significa accogliere un cavallo grande e grosso nel salotto di casa, ma significa semplicemente adottare uno di questi splendidi animali a distanza, per garantirgli una vita dignitosa all’interno di una scuderia, tra cibo sano e cure veterinarie adeguate. Naturalmente, chi vorrà potrà andare in qualsiasi momento a far visita al proprio cavallo, per giocare con lui e dargli tutto l’affetto e l’amore che si desidera.

 

L’iniziativa è nata dalla Scuderia Unicorno con il sostegno della sempre attiva, attenta e serissima Aidaa, Associazione Italiana in Difesa di Animali e Ambiente. Lo scopo unisce quanto di più nobile e gratificante esista al mondo: salvare, attraverso l’adozione a distanza, un animale innocente e indifeso dall’orrore di un’orribile morte come quella assicurata del macello.

 

Il progetto è aperto a tutti: genitori che vogliano fare un regalo davvero indimenticabile al proprio bambino o alla propria bambina; amanti degli animali; fidanzati in cerca di un dono davvero originale; amici in cerca di “un piccolo gesto per l’uomo, un grande passo per l’umanità”; uffici che desiderino avere una ineguagliabile Mascotte; scuole di ogni genere, dalle elementari alle medie, per insegnare ai bambini l’esperienza meravigliosa ed altamente formativa della solidarietà, capace di accrescere la capacità affettiva dei piccini e la loro attenzione alle necessità di chi è più debole e ha bisogno di aiuto, amore e cure.

 

Di seguito tutte le informazioni relative a questo straordinario progetto:

 

IL PROGETTO UNICORNO

  • Il progetto posato da Aidaa nasce dalla scuderia Unicorno di Corciano, in provincia di Perugina, diretta da Catia Brozzi, anche responsabile Aidaa per la regione Umbria.
  • L’iniziativa offre la possibilità di adottare a distanza 8 cavalli ospiti dalla struttura, tutti salvati dal macello, al costo mensile di soli 10 euro.
  • Ovviamente si tratta di cavalli che non possono più essere montati, ma con 30 centesimi di euro al giorno si può:
  • aiutarli a vivere in maniera dignitosa;
  • garantire loro il controllo veterinario durante gli ultimi anni della vita, dopo essere stati salvati dal macello.

 

BASTANO 30 CENTESIMI AL GIORNO PER L’ADOZIONE A DISTANZA

  • Il costo mensile complessivo per la gestione di ogni cavallo, comprese le cure veterinarie, è di 300 euro; da qui la scelta – condivisa e fatta propria da AIDAA – di suddividere in trenta quote da 10 euro ciascuna la gestione della adozione di ogni cavallo.
  • In questo modo chiunque, con una spesa di circa 30 centesimi al giorno, può aiutare uno dei cavalli presenti nella scuderia a vivere con dignità, andando eventualmente anche a trovare il “proprio” cavallo, stando con lui e donandogli tutto l’amore e l’affetto che si più con cui si può circondare un dolcissimo animale salvato all’orrore dalla macellazione.

 

A CHI E’ RIVOLTO IL PROGETTO

  • Il progetto “AIDAA – UNICORNO adotta un cavallo a distanza” è rivolto a chiunque ami i cavalli e, magari, per motivi di tempo o di spazio non ne può possedere uno.
  • aderendo con soli 10 euro al mese all’iniziativa, si potrà in qualche modo “avere un cavallo”.
  • Il progetto è aperto anche alle scuole o alle singole classi, che potrebbero contribuire mensilmente, con più quote, a salvare uno o più adorabili cavalli dal macello.

 

COME SI ADOTTA UN CAVALLO COL PROGETTO AIDAA-UNICORNO

  • Per adottare a distanza uno dei cavalli dell’Unicorno basta un semplice contributo mensile a partire da 10 euro.
  • Grazie al contributo la scuderia Unicorno si impegna a garantire che l’intera cifra verrà destinate alle esigenze specifiche del cavallo adottato.
  • Per le modalità di pagamento e di adesione si può:
  • telefonare al numero 075-59.13.921;
  • rivolgersi direttamente alla scuderia Unicorno in via Niccolini a Tavernole di Corciano (PG);
  • informarsi via email presso AIDAA all’indirizzo direttivo.aidaa@libero.it

 

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DI AIDAA LORENZO CROCE – “Appena Catia ci ha proposto questo progetto abbiamo accettato di patrocinarlo con entusiasmo – racconta Lorenzo Croce, presidente nazionale di AIDAA, – invitando i nostri soci e tutti gli amanti dei cavalli ad aderire. Si tratta di un progetto concreto che, con una modestissima cifra mensile, aiuta a vivere dignitosamente i cavalli della Scuderia Unicorno salvati dal macello. Ovviamente invitiamo tutti i soci AIDAA ad aderire a questo progetto, che rientra nelle attività concrete dell’Associazione. Inoltre AIDAA, da diverso tempo, attraverso il servizio dell’Avvocato degli Equini, si sta occupando del settore dei cavalli. Crediamo che questo progetto – conclude Croce – sia un primo importante passo verso la presa di coscienza collettiva che il cavallo deve diventare a tutti gli effetti animale di affezione. Partecipare a questa iniziativa significa aiutare concretamente a salvare la vita di un cavallo strappato al macello, un progetto al quale tutti dovremmo dare una mano”.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI – Telefonare ai numeri:

  • 392-65.52.051;
  • 347-888.3546

 

Leggi anche:

Donare una coperta al canile – 40mila cani rischiano la vita per il gelo

Hai un ufficio? Adotta un “micio d’ufficio”!

Petizione per rendere peccato maltrattare gli animali, firma qui

Tesseramento Aidaa, il Presidente: Date le quote a canili e gattili

 

C.A.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here