Mobili con pelliccia Simonetta Ravizza linea FURniture, pelliccia di volpe e zibellini usata per ricoprire sedie e divani, rivolta degli animalisti a Milano

L’idea è stata lanciata da Simonetta Ravizza, guru della pellicceria Annabella e celebre firma conosciuta in tutto il mondo: realizzare oggetti per la casa con “materiali d’eccellenza”, dando vita a una raffinata collezione “limited edition” davvero originale.

 

 

 

E dall’idea alla realtà, ecco spuntare un’intera linea d’arredamento (il debutto è avvenuto al prestigioso Salone del Mobile 2011) che propone oggetti del desiderio del calibro della poltrona in agnello xiangao color arancio con ampi rulli in volpe verde acido, la splendida lampada con finiture in zibellino e il divano in agnello xiangao dai colori viola e arancio

 

Eh sì, la “genialata”, infatti, è proprio questa: utilizzare la pelliccia di agnelli, volpi e zibellini non più soltanto come “semplice” indumento, ma da adesso anche per rendere “da urlo” l’arredamento della propria casa. E gli attivisti di 100% Animalisti sono insorti. Perché “ricoprire dei mobili con la pelliccia di poveri animali ammazzati e scuoiati non è né chic, né cool, né glam, né di design. E’ solo la trasformazione di un oggetto in un emblema di morte”.

 

I collaboratori di Simonetta Ravizza per la realizzazione della linea FURniture sono le aziende Archiworkshop e Massa&Marti di Milano. Per questo motivo, nella notte tra il 28 e 29 aprile 2011, alcuni attivisti dell’Associazione 100%animalisti hanno affisso sui portoni d’ingresso delle due aziende svariati striscioni rivolti ai diretti interessati, nonché manifesti contro le pellicce in via Giuseppe Verdi 6 (Archiworkshop) e via Vigevano 33 (Massa&Marti).

 

“Nessuno ignora che le pellicce, comunque usate, significano la sofferenza, il dolore, la morte di milioni di Animali torturati e uccisi al solo scopo di lucro”, spiegano i rappresentanti dell’Associazione 100% Animalisti. “Tuttavia, purtroppo esistono persone talmente insensibili, ignoranti e volgari che spenderanno cifre da capogiro per assicurarsi il possesso di questi oggetti inutili e mostruosi”.


Che altro aggiungere? Del resto, è il sogno di ogni casalinga avere la casa con un bell’arredamento. Bello da morire.

 

Fonte: 100%animalisti

Ulteriori informazioni: info@centopercentoanimalisti.com

 

Leggi anche:

Protesta animalisti Mifur Milano, ecco come vengono ammazzati gli animali che vengono scuoiati e trasformati in pellicce

Occupazione animalisti pellicceria Montenapoleone e fiaccolata contro il massacro degli animali

Vetrina danneggiata pellicceria corso Garibaldi 91 Milano, blitz animalista nella notte

Blitz animalisti Harlan Correzzana, Milano, appiccicato sui cancelli dell’allevamento lager un centinaio di locandine contro la vivisezione


Di Redazione

12 COMMENTI

  1. Immagino il momento dell’acquisto, quando la compratrice dirà al commesso: “Guardi, sono molto indecisa. Trovo deliziosa per la poltrona con la volpe morta. Tuttavia, anche la lampada con i resti di carcassa di zibellino mi piace molto, darebbe un vero tocco di classe alla mia camera da letto. Certo anche il divano ricoperto dalla pelliccia colorata di tanti agnellini scuoiati è davvero chic…..”

  2. Non ho parole. Mi domando se sia più perverso chi crea una linea del genere o chi se la va a comprare, spendendoci pure dei soldi. Un insulto all’intelligenza, oltre che a quelle povere bestie morte ammazzate per finire ad “abbellire” il salotto di chi, magari, ha un cane o un gatto e guai a chi glieli tocca. Che schifo la stupidità e l’incoerenza di certe persone.

  3. Non ho parole. Mi domando se sia più perverso chi crea una linea del genere o chi se la va a comprare, spendendoci pure dei soldi. Un insulto all’intelligenza, oltre che a quelle povere bestie morte ammazzate per finire ad “abbellire” il salotto di chi, magari, ha un cane o un gatto e guai a chi glieli tocca. Che schifo la stupidità e l’incoerenza di certe persone.

  4. VERGOGNA ! Non so se questo progettista può immaginare quanta sofferenza gli animali hanno una coscienza, gli animali, , squoiato vivo, gli abusi sugli animali sembra essere il suo dolore vergogna! VERGOGNA ! !!!!! !!!!! Nevím,zda si tato návrhářka dokáže představit kolik utrpení zvířat bude mít na svědomí,zvíratum,stahují kuži za živa,zřejmě bolest týrání zvířat jí mezajíma.HANBA !!! HANBA!!!!! HANBA!!!!! I do not know whether this designer can imagine how much suffering the animals will have a conscience, animals, download skin alive, apparently pain mezajíma her cruelty to animals. Shame!!!! SHAME!!! SHAME!!! MARTINA CHRUDIMSKA.f.b.

  5. preferirei una parrucca fatta dei capelli di sta gente, simonetta per prima, strappati uno a uno, facendoli soffrire per giorni interi, e usare questa cosiddetta parrucca come straccio per pulire il loro sangue!!! scusate la rudezza ma forse solo provando il dolore che provano quei poveri animali arriveranno a comprendere la crudeltà che operano. altro che moda, sono assassini, loro e tutti quelli che comprano!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here