Reintroduzione caccia in deroga e cattura di richiami vivi Lombardia, presentati 4 disegni di Legge per il reintegro di tali usi, nonostante la pronuncia contraria della Corte europea e della Corte Costituzionale

Le sedi lombarde di Amici della Terra, Gaia Animali & Ambiente, Gruppo Ornitologico Lombardo, LAC, LAV, Lipu, Legambiente e WWF  hanno scritto ai Consiglieri Regionali una diffida poiché, anche per la stagione venatoria 2011-2012, sono stati presentati quattro progetti di Legge che reintroducono la caccia nei periodi di riproduzione e migrazione prenuziale degli uccelli, e la cattura di richiami vivi, cioè di uccelli usati come esche per la cattura o la caccia di altri uccelli

 

LA CENSURA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA E DELLA CORTE OSTITUZIONALE – Questo nonostante le note e recentissime sentenze con cui la Corte di Giustizia dell’Unione europea (a seguito delle numerose segnalazioni delle associazioni ambientaliste), e la Corte Costituzionale, hanno censurato le normative regionali in materia di caccia in deroga e di cattura di richiami vivi.

 

LA RICHIESTA DELLE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE

  • Le associazioni diffidano a non portare né in Commissione né in Consiglio alcun progetto di Legge sulla caccia in deroga, in assenza dei relativi presupposti comunitari e nazionali.
  • La diffida stessa è stata inviata per doverosa conoscenza agli Uffici della Commissione dell’Unione Europea che hanno già seguito il caso italiano sino alla Corte di Giustizia UE, e alla Corte dei Conti, Procura giurisdizionale lombarda, come seguito degli esposti già inoltrati dalle scriventi associazioni.

 

IL RUOLO DELLA CONSULTA FAUNISTICO-VENATORIA REGIONALE

  • La Consulta faunistico-venatoria regionale è l’organismo in cui può e deve, istituzionalmente, realizzarsi il confronto sulle tematiche faunistiche, per cui si chiede che venga convocata a breve per il doveroso coinvolgimento delle associazioni di protezione della fauna.
  • Non è casuale, infatti, che i peggiori risultati della politica e normativa faunistica lombarda si siano prodotti nelle ultime due legislature, in  cui la Consulta non è mai è stata convocata.
  • Le associazioni ambientaliste si augurano che i consiglieri vogliano astenersi dal ricorso a nuovi e illegittimi atti legislativi: “Ribadiamo che vi è  una precisa responsabilità personale per danno ambientale in capo agli amministratori pubblici che hanno causato e causino con le proprie decisioni e il proprio voto danno all’ecosistema”.

 

Leggi anche:

Cicogna impigliata a Rozzano salvata da Enpa, era rimasta intrappolata nella rete di un campo sportivo

Martin pescatore soccorso a Vimodrone e consegnato all’Enpa di Milano, il bellissimo uccellino si era schiantato contro una finestra con riflesso del sole ma ora è tornato in perfetta forma

Trovato pappagallino bianco e verde Milano, Enpa cerca il padrone del giovane parrocchetto monaco fuggito settimana scorsa e consegnato il 24 giugno, recapito per reclamarlo

Cigni salvati Parco Forlanini Milano da Enpa, allontanati dal laghetto dai genitori si stavano lasciando morire di stenti, l’allarme è stato lanciato da alcuni cittadini

Segnalazioni cani abbandonati autostrade, sms da inviare allo 3341051030, ecco cosa bisogna indicare nel testo

Cani abbandonati, linee guida per soccorrerli e trattenerli mentre si attendono gli operatori specializzati

Spiagge per cani Italia 2011, elenchi regionali, consulenze gratuite per problematiche di animali in spiaggia e petizione per far aumentare gli stabilimenti balneari dove i benvenuti siano anche ai nostri amici a 4 zampe, recapiti telefonici, mail e contatti

Cani in viaggio regole per trasporto auto, treno, pullman


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here