Presidio contro Green Hill 8 maggio 2012 per giornata mondiale antivivisezione, orari e incontri nelle città d’Italia e nel mondo

Una nuova giornata di lotta contro l’aberrazione della vivisezione: martedì 8 maggio 2012 sarà la giornata mondiale contro questa pratica barbara e, ancora una volta il richiamo è quello di scendere in prima linea contro l’allevamento lager di Green Hill, la fabbrica di morte dove sono rinchiusi 2700 beagle condannati fin dalla nascita a orribile fine.

 

L’8 maggio sarà pertanto una giornata cruciale, poiché il 9 maggio verranno analizzati in Senato gli emendamenti al testo dell’art. 14 della Direttiva europea sulla sperimentazione animale: tutto, quindi, sarà nelle mani dei senatori chiamati  pronunciarsi.

 

In tutto questo, l’86% degli italiani si è pronunciato contro la vivisezione.

 

PRESIDI IN ITALIA – Di seguito gli appuntamenti nelle città italiane e nel mondo:

MILANOPiazza Mercanti – dalle ore 17.00

ROMAPiazza della Rotonda (Pantheon) – dalle ore 17.00
contatto: romacontrogreenhill@gmail.com

BRESCIACorso Zanardelli angolo corso Palestro – dalle ore 17.00

BOLOGNA – Piazza XX settembre – dalle ore 17.30
Per Info: info@essereanimali.org

PARMA – Piazza Garibaldi – dalle ore 17.00

 

NEL MONDO – In contemporanea le manifestazioni si svolgeranno anche a:

NEW YORK – STATI UNITI

AMSTERDAM – OLANDA

PARIGI – FRANCIA

 LONDRA – UK

MONTPELLIER – FRANCIA

MARSIGLIA – FRANCIA

VARSAVIA – POLONIA

SARAGOZA – SPAGNA

BRUSSELS – BELGIO

MADRID – SPAGNA

KRAKOVIA – POLONIA

BARCELONA – SPAGNA

CAPE TOWN – SUDAFRICA

ATENE – GRECIA

MONTEVIDEO – URUGUAY

ADELAIDE – AUSTRALIA

CLUJ NAPOCA – ROMANIA

PRETORIA – SUDAFRICA

 

SCRIVETECITutti i lettori sono invitati ad esprimere la propria opinione sul tema della vivisezione.

 

Leggi anche:

Legge sulla vivisezione Parlamento italiano, protesta di Aidaa: non è contro la vivisezione, è solo il recepimento della direttiva europea

Lettera intimidatoria al Comandante della Polizia di Montichiari, ENPA: “Prendiamo le distanze, solidarietà al Capitano”

Denuncia Aidaa a Green Hill, l’allevamento lager dei cani beagle destinati a torture e morte nei laboratori di vivisezione

 

di Redazione

2 COMMENTI

  1. Come diceva Gandhi ” Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali ” . Mi auguro che il Senato Italiano si faccia portavoce nel mondo per rappresentare concretamente questo principio e dare un esempio. Potrebbe essere l’inizio di una svolta reale nei valori e principi universali, cosa che sino ad oggi non ha dimostrato in nulla.
    Per rispetto e riserbo anche per chi nel Governo cerca di lavorare onestamente non vado oltre, ma sarò determinata e ferma a sostenere il movimento di greenhill e contro la vivisezione sino in fondo e sino alla fine.Sono Cattolica ma i principi di Gandhi e il suo insegnamento sono universali.
    Un cordiale saluto
    Annalisa

  2. CHIUDETE QUELL’INFERNO DI GREEN HILL E RISPETTATE LA VOSTRA E LA VITA DI QUALSIASI FORMA VIVENTE NOI NON SIAMO I PADRONI DI NIENTE NE DELLA NOSTRA STESSA VITA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here