Gatto Devon Rex abbandonato Milano giardini pubblici Montanelli Porta Venezia, si cercano testimoni

L’atto, non soltanto spregevole e deprecabile ma integrante anche un reato punibile con una sanzione da 1.000 a 10.000 euro, è stato compiuto sabato 12 maggio ai giardini pubblici di Porta Venezia, nel parco Montanelli.

 

L’ABBANDONO, DIETRO UN CESPUGLIO DEL PARCO – Secondo quanto spiegato da Enpa Milano, approfittando di un orario in cui l’area era meno affollata, un uomo è stato visto appartarsi dietro un cespuglio con in mano un trasportino; poco dopo l’uomo è stato visto allontanarsi con il trasportino vuoto. Alle sue spalle, completamente spaesato, un micio. Occhioni grandi, musetto adorabile, vittima innocente della crudeltà umana.

 

LA DENUNCIA ALL’ENPA MILANO – “L’uomo indossava abiti eleganti  e nulla poteva far supporre cosa stava per accadere” ha raccontato poi una testimone oculare che ha subito chiamato l’Enpa ( telefono 02-97.06.42.20), ma che essendo con tre bimbi ha preferito non intervenire personalmente.

 

IL PICCOLO ESEMPLARE DI DEVON REX, DOCILE ANCHE CON CHI L’HA SOCCORSO – “Le Guardie Zoofile – spiega Enpa – già in servizio di pattuglia, sono state avvisate dal nostro centralino e si sono recate in poco tempo nel luogo indicato dalla testimone: in uno dei fossati, sopra uno dei grossi massi, il gatto, un esemplare devon rex miagolava, seduto, immobile quasi a chiedersi cosa stesse succedendo e perché si trovasse in quella strana situazione”.

– “E’ stato molto semplice catturarlo” ha poi dichiarato il vice capo Nucleo delle guardie zoofile, Alessandro Cabas. “Il gatto sembrava incredulo per quanto gli stesse accadendo, trovandosi in una situazione per lui probabilmente insolita, abituato come presumibile a stare tra le proprie mura domestiche.

 

IL REATO DEL CODICE PENALE – “L’abbandono di animali è un reato punito dal Codice Penale ai sensi dell’art. 727 che al primo comma recita: “Chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro.”.

 

L’APPELLO: CHI HA INFORMAZIONI CI CONTATTI – Al fine di raccogliere indizi preziosi per rintracciare l’autore dello spregevole reato, chiunque riconoscesse il micio o avesse visto l’uomo col trasportino entrare nel parco può contattare Enpa Milano al numero di centralino 02-97.06.42.20

– per segnalazioni circa l’abbandono del povero Devn Rex, nonché per qualsiasi segnalazione di maltrattamenti agli animali, oppure disagi e degrado di qualsiasi genere sul territorio di Milano, scriveteci anche a redazione@cronacamilano.it . Il nostro Staff dedicherà la massima attenzione ad ogni caso ricevuto.

 

Leggi anche:

Cane morto Milano in un canale di via Bardolino, zona Barona, chi avesse informazioni scriva a gz@enpamilano.org o a redazione@cronacamilano.it

Piccione salvato da Enpa Milano, stava morendo di stenti impigliato ad un ramo a causa di un laccio legato ad una zampetta

Falco ferito Mesero, trovato da un contadino e soccorso da Enpa Milano, segnalate SEMPRE gli animali in difficoltà allo 0297064220

Gatto caduto dentro pozzo Milano cantiere San Raffaele, micino di due mesi salvato da Enpa

Di Redazione

1 COMMENTO

  1. ancora una persona orribile, non degna di essere chiamata persona!!
    ma come si fa ad essere così crudeli, ignoranti, insensibili (e solo per decenza evito di usare tutti i termini più spregevoli come mi passano per la testa) da abbandonare un trottolino da solo in mezzo ad un parco??? ma tu, che hai fatto questa orribile cosa, riesci a dormire di notte? non ti appaiono quei due dolci occhioni grandi e spauriti che ancora ti chiedono “perchè???”
    ti auguro di venire abbandonato da chiunque ti possa circondare (sempre che un essere tale possa avere qualcuno…), senza affetti, senza casa e senza soldi perchè li avrai spesi tutti in medicine…
    complimenti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here