Blocchi Euro 3 Diesel Milano e hinterland per il 2013, modalità e info

Tubo di scappamentoAGGIORNAMENTO del 14 gennaio 2013: E’ stato confermato da Palazzo Marino il blocco per tutti i veicoli Euro 3 Diesel sul territorio di Milano e provincia (per tutte le province aderenti), a partire da martedì 15 gennaio 2013. Per tutte le info,  CLICCA QUI

E’ stato ufficializzata, per tutto il 2013, l’adesione del Comune di Milano al Protocollo provinciale per il contrasto allo all’inquinamento atmosferico locale. Di conseguenza nuovi blocchi della circolazione (ed ulteriori divieti) scatteranno al superamento del limite di 50 mg/mc di polveri sottili, per 10 giorni consecutivi.

 

PM10 IMPAZZITO DOPO L’ACCENSIONE DEI RISCALDAMENTI… – In proposito, si ricorda che già nei primi 10 giorni dalla recente accensione degli impianti di riscaldamento (avvenuta lo scorso 15 ottobre), i valori di PM10 si sono impennati, facendo registrare 7 giorni di sforamento dei limiti.

 

… TUTTAVIA A VENIRE FERMATI SONO I VEICOLI EURO 3 – Nonostante ciò, i divieti che scatteranno per tutto il 2013 in caso di sforamento di 10 giorni consecutivi, sono come prima cosa il blocco degli Euro 3 Diesel senza FAP su tutto il territorio di Milano e nei Comuni dell’hinterland aderenti all’iniziativa. Nel dettaglio:

– il divieto di circolazione, in tutto il territorio dei Comuni che vi aderiscono, per i veicoli diesel Euro 3 senza Fap (per cui, a Milano, l’ingresso è già vietato in Area C) dalle 8.30 alle 18 se privati, dalle 7.30 alle 10 se commerciali.

– La multa per i veicoli colti a circolare nonostante i divieti è di 80,00 euro.

– AGGIORNAMENTO del 7 gennaio 2013: Palazzo Marino ha aumentato la multa, facendola passare da 80,00 ad 85,00 euro.

 

ULTERIORI DIVIETI –  diminuzione di 1 grado delle temperature negli edifici (da 20 a 19, con 2 gradi di tolleranza previsti per legge) e di 2 ore della durata di accensione degli impianti (da 14 a 12 ore).

– il divieto per gli esercizi commerciali di fare uso di dispositivi che, al fine di favorire l’ingresso del pubblico, consentono di tenere aperte le porte di accesso ai locali.

.

ELENCO CENTRALINE A MILANO E PROVINCIA – I valori verranno rilevati dalle centraline di Arpa presso: Arese, Cassano d’Adda, Limito di Pioltello, Magenta, Milano Città Studi, Milano Senato, Milano Verziere, Robecchetto, Trezzo sull’Adda e Turbigo.

.

SOSPENSIONE DIVIETI – I divieti saranno sospesi dal giorno successivo all’acquisizione ufficiale, da parte di Arpa Lombardia, del terzo giorno consecutivo con valori di PM10 sotto soglia, rilevati sempre nelle dieci centraline.

 

DA GENNAIO 2013 BLOCCO CIRCOLAZIONE DIESEL EURO 3 DENTRO AREA C ANCHE PER I RESIDENTI –  Si ricorda infine che, non per il protocollo provinciale, ma per il regolamento di Area C, dal 1 gennaio 2013 la circolazione dentro il centro di Milano di tutti i veicoli Diesel Euro 3, anche se posseduti dai residenti, sarà vietata. Pertanto, per entrare e uscire da casa propria, circa 20mila famiglie saranno costrette ad acquistare un’auto nuova. Per tutti i dettagli CLICCA QUI.

 – AGGIORNAMENTO del 7 gennaio 2013: la circolazione degli Euro 3 in possesso dei residenti di Area C è stata prorogata fino al 31 marzo 2013. Su cosa succederà dopo, da Palazzo Marino non c’è alcuna certezza.

 

INFORMAZIONI – Per informazioni si consiglia di chiamare il centralino del Comune di Milano allo 02.02.02, oppure la Polizia locale del Comune di proprio interesse.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e inviate la vostre foto a redazione@cronacamilano.it

–  nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Euro 3 Milano, da gennaio 2013 divieto di circolazione dentro Area C anche per i residenti; analisi inquinamento, confronti, conseguenze, info

Area C Milano, PM10 quasi 5 volte oltre i limiti e blocco totale Euro 3, ma Palazzo Marino dirama dati entusiasmanti

Smog Milano, Pm10 ancora oltre i limiti, ennesima delusione per Area C, ecco perché

Area C Milano, smog sopra i limiti da 7 giorni e allarme dei commercianti, “Toglietela!”

Esenzioni Area C Milano malati cronici, la bufala del Comune, intervista di Cronacamilano

 

Di Redazione

3 COMMENTI

  1. L’ andamento delle concentrazioni del pm10 è fortemente correlato con le temperature. I dati portano a stimare che nei mesi in cui l’inquinamento è piu’ accentuato, due terzi del pm10 dipende dai riscaldamenti. Prendersela con i Diesel Euro 3 è pura demagogia. Demagogia molto costosa, per coloro che devono buttare via un auto pressche’ nuova.

  2. Credo che una vera soluzione sia quello di intervenire nell’uso esasperato dei riscaldamenti.
    In certi negozi e/o uffici potresti stare con le maniche corte

  3. In realta il vero problema è che si consuma molto più gasolio per il riscaldamento che per l’auto. Con il riscaldamento del condominio ho consumato per anni alcune migliaia di euro in gasolio, mentre per l’auto molto meno. Da quest’anno abbiamo una caldaia a gas e sicuramente produrremo molto meno PM10. Se in Italia l’energia elettrica costasse meno il riscaldamento elettrico emetterebbe ancora meno. E così pure le auto elettriche hanno emissioni zero, perfette per la città. Grazie ai politici palesemente incompetenti e corrotti, da noi invece di investire nella tecnologia si condonano le centinaia di miliardi dell’evasione delle slot dopo averla accertata!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here