Neve Milano, previsioni e piano d’emergenza del Comune. Inviateci foto e segnalateci le strade bloccate

Neve Febbraio 2013 Milano-17Per le giornate di oggi e domani (mercoledì 29 e giovedì 30 gennaio 2014), le previsioni del Centro funzionale della Regione Lombardia annunciano neve anche a bassa quota. Sopratutto giovedì. Non si sa ancora quanta ne scenderà. Difficile essere precisi, si sa, quando si parla di meteo. Ma siccome le figuracce sono sempre in agguato dietro l’angolo, per non lasciarsi trovare impreparato, il Comune di Milano si è riunito ieri pomeriggio convocando niente meno che l’Unità di crisi. Erano presenti l’assessorato Mobilità Trasporti e Ambiente, Polizia locale, Protezione civile, Amsa, Atm, A2a e Nuir. L’obiettivo? Programmare il dispiegamento di forze necessario a fronteggiare eventuali disagi ai pedoni e alla viabilità.

 

LA NOTA DELL’AMSA – Dal canto suo, Amsa ha predisposto un piano di intervento – approntato in collaborazione con lo stesso Comune di Milano e la Protezione civile – che prevede, in caso di nevicate, lo spargimento di sale sulle strade e in tutti quei punti critici del capoluogo milanese che lo richiedono.

– Da una nota della municipalizzata si apprende, inoltre, che “verranno eseguite anche le operazioni di lamatura meccanizzata delle strade (prevista quando lo strato di neve supera i 5 centimetri) per cercare di ridurre al minimo i disagi per gli automobilisti, oltre all’ammasso e alla rimozione della neve”.

– Niente di intentato, quindi. Sedi tramviarie e viarie dei mezzi pubblici, fermate Atm, scale di ingresso alle stazioni della metropolitana; e poi scuole, ospedali e altri luoghi pubblici: Amsa ne garantisce il presidio affinché gli eventuali incidenti siano limitati al minimo.

 

850 “SPAZZANEVE” E 535 AUTOMEZZI – Un dispiegamento di forze ingente che si avvalerà di 850 operatori e 535 automezzi, tutti dotati di sistema Gps per il monitoraggio delle strade in tempo reale.

– E se le cose dovessero mettersi davvero male, è pronto un piano “B” che prevede la smobilitazione di ulteriore personale. Ben 8.000, infatti, le domande giunte all’Amsa durante le operazioni di “recruiting” degli scorsi mesi e che hanno permesso di selezionare ulteriori “spalaneve” da affiancare a quelli già regolarmente impiegati.

 

IN AUTO SOLO SE STRETTAMENTE NECESSARIO – Ad ogni modo, in caso di grandi nevicate, il consiglio rivolto ai cittadini rimane quello di limitare gli spostamenti con i propri mezzi privati allo stretto necessario. Molto più sicuro, in questi casi, utilizzare il servizio di trasporto pubblico.

 

SEGNALATECI LE STRADE DOVE SPAZZANEVI E/O SPARGISALE NON PASSANO – Invitiamo tutti i cittadini a segnalarci eventuali strade dove si accumulino neve e/o ghiaccio, in quanto non inserite nei percorsi di spazzaneve e spargisale: le segnaleremo noi.

 

INVIATECI I VOSTRI SCATTI – Inviateci gli scatti della vostra Milano sotto la neve: pubblicheremo su CronacaMilano le foto più belle.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Obbligo pneumatici invernali e catene da neve 15 novembre 2013 – 15 aprile 2014, elenco regione per regione

Ricerca 4.000 spalatori neve Milano Amsa, contatti e info per 100 – 120 euro al giorno

Foto neve Milano, continuate ad inviare i vostri scatti a redazione@cronacamilano.it

S.P.

2 COMMENTI

  1. Io sto ancora aspettando con la pala in mano, i media hanno allarmato tutti, sembrava che a Milano arrivasse chissa cosa, invece acqua a catinelle con 8 gradi tutto il giorno..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here