Cane avvelenato piazza Diocleziano Milano, chiunque abbia informazioni ci scriva a redazione@cronacamilano.it

Pino 1La notizia è stata resa nota Aidaa, Associazione Italiana in Difesa di Animali e Ambiente. “Lui si chiama Pino, è noto per la sua presenza quotidiana in compagnia dei suoi cani davanti al supermercato di Piazza Diocleziano – hanno spiegato i portavoce dell’Associazione. – Lei, la cagnolina morta per il veleno, si chiamava Lucifera, e con Rita e Beethoveen sono la famiglia di Pino, uno dei più noti clochard di Milano”.

 

La piccola Rita è morta avvelenata tra atroci dolori nei giorni scorsi, dopo aver bevuto dell’acqua che era stata avvelenata con il veleno delle lumache.

 

Ora la zona, dove sono ancora presenti residui di veleno, è stata isolata dalla polizia locale, e a giorni saranno resi noti gli esiti degli esami del terreno.

 

Conosciamo tutti Pino da anni– dice Lorenzo Croce, presidente di AIDAA, che ha raccolto la testimonianza del clochard –. Questo avvelenamento è una cosa vergognosa, e faremo di tutto per scoprire chi ha sparso il veleno. Anche se la zona è di forte passaggio credo che, analizzando i video delle telecamere, la polizia locale possa individuare e punire l’assassino di Rita”.

 

Invitiamo chiunque sia in possesso di informazioni utili a scriverci, nel massimo riserbo, a redazione@cronacamilano.it

 

AGGIORNAMENTO del 1 ottobre 2015, TAGLIA DI 5.000 EURO – “Una taglia di cinquemila euro sarà versata a chiunque sarà in grado di dare informazioni che porteranno all’individuazione e alla condanna dell’avvelenatore o degli avvelenatori di Lucifera”

– “Ci sono indicazioni precise – dice Lorenzo Croce, presidente di Aidaa- su chi potrebbe essere il responsabile di questa vicenda. Ma noi – continua Croce -, grazie all’aiuto di una persona facoltosa, mettiamo a disposizione una taglia che sarà pagata a chi sarà in grado di farci prendere e condannare il responsabile di questa atroce morte”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, ad eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here