Furto furgone Eital Mantova, l’associazione: “Non ci faremo intimidire”

Davvero un colpo basso per l’Ente per la tutela degli Animali e della Legalità che, negli ultimi tre anni, ha eseguito oltre 100 sequestri di animali sfruttati

cane smarritoUn colpo basso scagliato a San Giovanni Del Dosso (Mantova) contro chi tutti i giorni si impegna a difendere i più deboli, impossibilitati a difendersi da soli: un furto ai danni di Eital (Ente per la tutela degli Animali e della Legalità), che nella notte si è vista sottrarre uno dei furgoni usati per trasportare gli animali sequestrati nelle operazioni effettuate in collaborazione con le forze dell’ordine.
Il fatto è stato denunciato dalla stessa Eital, che ha subito ulteriore danno poiché, per compiere il furto, i ladri hanno anche sfondato la recinzione della casa della delegata lombarda dell’associazione.
Mentre le Autorità preposte si occuperanno di compiere tutte le indagini del caso, non sono mancati gesti di solidarietà per l’associazione, che negli ultimi tre anni ha eseguito oltre 100 sequestri di animali sottratti a un giro di sfruttamento incentrato, in particolare, su allevamenti dell’Est Europa.
“Noi – dicono gli attivisti – non ci faremo intimidire”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here