Allerta della Protezione Civile per la possibilità di violenti temporali a partire dalle 18 di oggi

logo_protezione_civileAnche se la giornata sembra bella, potrebbero rivelarsi sorprendenti imprevisti meteorologici. 

 

A dare l’allerta la protezione Civile che, a partire dalle 18,00 di stasera fino alle 10,00 di domani mattina, prevede forti rischi temporaleschi sulle province di Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza, Brianza, Pavia, Varese e parte dei territori di Bergamo, Brescia, Cremona e Sondrio.

 

L’avviso di criticità è stato diffuso dalla Sala Operativa della Protezione Civile della Regione Lombardia.

 

In base alle previsioni elaborate dalla sezione lombarda dell’Arpa (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente) e dal Servizio Meteorologico Regionale (SMR), l’attività temporalesca è causata dall’ingresso in quota, sulla nostra regione, di aria moderatamente fredda ed instabile, associata a una depressione sull’Europa Centrale.

 

Nell’avviso di criticità emesso dalla Sala Operativa, si raccomanda ai Presidi territoriali di prestare massima attenzione e un’adeguata attività di sorveglianza agli scenari di rischio temporali (rovesci intensi, fulmini, grandine e raffiche di vento), al riattivarsi di fenomeni franosi in zone assoggettate a questo rischio e ai possibili effetti di esondazione di corsi d’acqua appena a valle, di significative riduzioni delle pendenze e nelle zone urbanizzate.

 

Attenzione anche a eventuali impalcature, carichi sospesi e alberi nei tratti più vulnerabili alle raffiche di vento e in concomitanza di eventi all’aperto. Attenzione infine alla sicurezza dei voli amatoriali e sugli impianti di risalita a fune in montagna.

 

Di Redazione