Animali extraterrestri, esistono? Ecco i risultati di un bizzarro sondaggio proposto da Aidaa

In un sondaggio tipicamente estivo AIDAA ha interpellato 1.400 dei suoi soci chiedendo che ne pensassero dell’eventuale esistenza di gatti, cani, cavalli, mucche e galline … extraterrestri. Sconvolgente il risultato!

 

Quasi l’80% degli intervistati sostiene che se esistono “persone” extraterrestri, per forza di cose devono esistere anche animali extraterrestri.

 

Più difficile stabilire invece quali siano le specie animali che vivono negli altri mondi; chiedendo agli intervistati di pronunciarsi su 3 diversi tipi di ipotetici animali domestici o da lavoro presenti nella galassia, i risultati sono stati i seguenti:

  • 70% cane spaziale,
  • 34% gatto delle galassie,
  • 26% cavallo volante,
  • 23% galline e altro pollame vario,
  • 13% bovini e ovini spaziali,
  • 19% pesci e “altri animali che si sono sviluppati nello spazio e che sono molto più evoluti delle specie sorelle presenti sulla Terra”.

 

Alla domanda se gli animali spaziali siano domestici o addomesticati, la risposta è stata la seguente:

  • il 44% degli intervistati pensa che gli animali nella galassia siano domestici, da lavoro e usati per lo sport;
  • il 32% risponde che dipende da pianeta a pianeta in base all’evoluzione della specie dominante;
  • per il 23% non esistono animali domestici nelle galassie;
  • per l’1% in alcune galassie nascoste sono gli stessi animali la specie dominante.

 

Infine, alla domanda se gli extraterrestri diano o meno la caccia agli animali spaziali, per il 93% dei casi la risposta è stata negativa, quasi a voler dire che la caccia è una pratica primitiva in uso solo presso gli umani.

 

“Si è trattato ovviamente di un gioco estivo”, dice Lorenzo Croce, presidente di AIDAA, “che ha avuto lo scopo di tastare il polso su una questione che in fondo è stata anche materia degli esami delle superiori: la presenza o meno di ufo ed extraterrestri.

 

“Noi abbiamo giocato chiedendo ai nostri intervistati se, oltre agli extraterrestri, esistano anche animali spaziali,” ha aggiunto Croce, “e le risposte, molto carine e sarcastiche, sono state un plebiscito di sì, nel senso che se esistono gli ufo, allora a bordo ci sono anche animali che vivono nelle altre galassie.

 

Se poi questo significhi che un giorno cani e gatti spaziali invaderanno la Terra… beh, questa domanda non abbiamo avuto il coraggio di porla”, sorride Croce, “tuttavia, un mondo dove convivono pacificamente mucche terresti e galline aliene, cani spaziali e gatti della galassia, tutti quanti insieme a Micio e Fido, davvero ci piacerebbe un giorno vederlo. Anche se per ora ci limitiamo a sognarlo”, conclude Croce, “senza dirlo troppo forte in giro, per non correre il rischio di essere presi per matti… matti dell’altro mondo!”.


Di Redazione