Quarto Oggiaro, entro 18 mesi completati i lavori nell’area di Via Palazzi

ATM_Quarto_OggiaroL’area Palazzi, che occupa in totale una superficie di circa 455mila metri quadri, si colloca nella parte meridionale del quartiere di Quarto Oggiaro, del quale ricopre circa un quinto della superficie.

 

 

Quarto Oggiaro è oggi abitato da circa 31.100 residenti, con una densità abitativa di 11.196 ab/kmq; in percentuale, si individuano abitazioni per l’ 88,2%, uffici per l’1%, altro per il 10,8 %.

 

Si è registrato, grazie all’ascolto dei cittadini, delle associazioni, dei comitati e dei rappresentanti del Consiglio di Zona, l’esigenza di voler sia vedere completata la realizzazione della parte meridionale del parco, elemento centrale nel progetto di trasformazione dell’ambito in oggettosia la necessità di aumentare la sicurezza del quartiere.

 

L’Amministrazione Comunale ha quindi predisposto un intervento che definisca un nuovo quartiere residenziale, che necessita il completamento di tutti i servizi e le attività che lo rendono vivibile.

 

In particolare sono stati avviati i lavori per ultimare il grande parco pubblico, la cui dimensione sarà, una volta completato, di circa 240mila metri quadri.

 

Il titolo edilizio è in via di rilascio e le opere saranno ultimate entro 18 mesi.

 

Tutto pronto anche per l’avvio dei lavori per la realizzazione dell’asilo nido, con spazi verdi di circa 6.000 metri quadri. Tale funzione potrà garantire un aumento dell’offerta di servizi per l’infanzia di 60 posti.

 

L’Amministrazione, inoltre ha dato il benestare per la realizzazione della stazione dei Carabinieri e della caserma dei Carabinieri a cavallo. Tale funzione potrà garantire un presidio in loco per la sicurezza del quartiere richiesta da diverso tempo.

 

Le opere saranno realizzate dalla società Euromilano come controvalore dei diritti volumetrici acquisiti dall’Amministrazione sulle aree di sua proprietà all’interno del comparto d’intervento. Il Comune, infatti, all’interno dello sviluppo complessivo dell’area, ha messo in gioco proprie aree, al fine di garantire i servizi pubblici sopra descritti.

 

Il completamento delle opere di tutto l’ambito porterà a una superficie totale a verde di circa 270.000 mteri quadri, di cui circa 90.000 metri quadri già esistenti. Altri 150.000 metri quadri saranno realizzati entro 18 mesi, costituendo un ampio parco centrale. I restanti 30.000 metri quadri sono in programmazione nella parte ad est di via Castellammare.

 

Rispetto a quanto già attuato, sono in previsione però ulteriori interventi che porteranno alla realizzazione di edilizia residenziale per circa 27mila metri quadri di superficie calpestabile di cui il 50 per cento sarà convenzionata.

 

“Presentare alla città tutte le iniziative pubbliche e private che vengono avviate o concluse – ha detto Carlo Masseroli, assessore allo Sviluppo del territorio – fa parte di un’iniziativa di trasparenza che abbiamo iniziato alcune settimane fa. Un racconto puntuale alla città in modo da anticipare ciò che accade, e le assemblee pubbliche nei quartieri per creare un confronto sereno e continuo tra l’amministrazione e i cittadini.

 

“La prossima settimana – ha concluso Masseroli – saremo nel quartiere di Adriano per il racconto degli spazi pubblici oggi in cantiere: quinto appuntamento settimanale di visita e scoperta degli 88 quartieri della città”.

 

Di Redazione
 
Foto per gentile concessione Ambrosiana Pictures
 
  • Stefano

    la caserma dei carabinieri a cavallo non la fanno piu,il reparto verra sciolto il 1° ottobre…..