Blocco auto domenica 6 febbraio, ci sarà il bis

“I dati Arpa sulle concentrazioni di Pm10 indicano nuovamente per le polveri sottili  il superamento del limite dei 50 mg/mc, nonostante il blocco domenicale – dice il vicesindaco Riccardo De Corato. – Questo a dimostrazione che i fattori concomitanti per i superamenti della soglia del Pm10 sono diversi e che anche le emissioni delle caldaie incidono in maniera rilevante sulla qualità dell’aria, soprattutto in corrispondenza di particolari condizioni meteo-climatiche come quelle di questi giorni.

 

“Noi stiamo effettuando controlli sul traffico – sottolinea De Corato – ma per quanto riguarda le caldaie, mi appello alla responsabilità dei cittadini, rivolgendomi ad amministratori di condominio, proprietari e inquilini, affinché rispettino il provvedimento e mantengano il riscaldamento accesso al di sotto dei 19 gradi e per una durata massima di 13 ore”.

 

“In base ai dati rilevati dalle telecamere nei mesi scorsi – prosegue il vicesindaco – risultano esclusi dal blocco più del 55% dei veicoli per il trasporto merci. I controlli per il rispetto del provvedimento si stanno svolgendo sia all’interno della Cerchia dei Bastioni, sia ai varchi, che vengono controllati,  nell’arco di due turni, da 74 pattuglie: ogni varco normalmente accessibile dalle auto è controllato da una pattuglia della Polizia Locale. La sua  presenza sul territorio, nel  primo giorno di entrata in azione della seconda fase del provvedimento anti-smog,  è maggiormente mirata a informare i cittadini e a prevenire gli ingressi piuttosto che a multare”.

 

“Il bollettino meteo dei prossimi giorni – conclude il vicesindaco – fa purtroppo pensare al protrarsi delle giornate di superamento dei limiti per il Pm10. Per questo, la prossima domenica quasi sicuramente si andrà di nuovo a piedi”.

 

Leggi anche:

Eventi gratis domenica 6 Milano, indirizzi e orari musei, palazzi, feste nei parchi, laboratori per bambini, piscine, musica, scuola di circo, sport…

Blocco auto da lunedì 31 gennaio, fase 2 piano antismog al via, dettagli, deroghe e multe

Multe blocco auto, 502 verbali da 155 euro l’uno

Aumento tariffe autobus, la Provincia di Milano ferma l’aumento per i mezzi pubblici su gomma

Aumento tariffe trasporto pubblico 1 febbraio, aumento 10% e sconti abbonamenti pendolari

Nuovi biglietti Io viaggio, tutte le informazioni per in famiglia, TrenoCittà, ovunque in Lombardia


Di Redazione

1 COMMENTO

  1. Buongiorno, sono d’accordo sul fatto di dover prendere dei provvedimenti sull ‘inquinamento ma addirittura mantenere un riscaldamento al di sotto dei 19 gradi mi sembra davvero esagerato visto il freddo di questo inverno e le influenze che girano in ogni angolo. Lavoro già in un ufficio dove ci sono 12 gradi se anche quando torno a casa me ne ritrovo 18 bè se mi ammalo chi mi paga la malattia??? sò che tanto questa mia non servirà a nulla ma almeno mi sono sfogata. Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here