Doppia rapina corso Sempione, il ladro aveva assunto stupefacenti

E’ accaduto stamattina in corso Sempione.

 

Un uomo italiano di 35 anni con precedenti per reati contro il patrimonio, alterato presumibilmente per l’effetto dell’uso di sostanze stupefacenti, è finito in manette per rapina aggravata e tentata rapina.


Durante il tentativo del primo colpo l’uomo ha minacciato una coppia di italiani sui 50 anni colti di sorpresa sul pianerottolo del loro appartamento.

 

Dopo essersi fatto consegnare 30 euro, sotto la minaccia di una grossa chiave appuntita, ha poi tentato di farsi consegnare anche dei gioielli.

 

A quel punto il marito della donna ha reagito: ne è nata una colluttazione che ha messo in fuga il ladro ma ha provocato una frattura a una mano del signore, poi portato in ospedale.

 

Nel frattempo, la moglie ha chiamato la Polizia di Stato che ha allertato per le ricerche anche la Polizia Locale.


La seconda rapina è avvenuta mezz’ora dopo ai danni di una portinaia di via Ruggero Da Lauria.

 

La vittima, mentre prestava servizio di portineria nel gabbiotto dello stabile, si è vista il malvivente che, per cercare di derubarla, ha tentato di sfondare la porta della struttura. Alle urla della custode l’uomo si è nuovamente messo in fuga.

 

I rapinatore è stato rintracciato dai vigili in via Teodorico, angolo via Marco Antonio Colonna.

 

Dopo una breve fuga gli agenti sono riusciti a bloccarlo, anche se è nata una nuova colluttazione: per opporsi al fermo il 35enne ha aggredito uno dei due agenti, procurandogli lesioni alla caviglia guaribile in 15 giorni

 

Sul posto è arrivata anche la Polizia di Stato che, congiuntamente alla Polizia Locale, ha infine proceduto all’arresto.

 

“L’operazione – commenta vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato – è un bell’esempio di cooperazione tra Polizia Locale e Forze dell’Ordine, e dimostra il controllo del territorio cittadino. Un’azione sinergica che negli ultimi tre anni ha prodotto risultati concreti, dimostrati anche dai numeri. Dal 2008 a Milano le rapine sono crollate del 40%. Questa è la risposta ai cittadini che chiedono più sicurezza per la città”.

 

Leggi anche:

Uomo con forbici corso Sempione, penetra in un albergo, cerca di rubare un’auto, scatena una rissa con un commissario e tenta di salire su un tram

Rapina Cadorna via Minghetti, scarcerato al mattino e già aggressore in pomeriggio


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here