Arresto spacciatore albanese via Grigna, una telefonata anonima l'ha segnalato al 113

E’ accaduto alle 20,00 in via Grigna.

 

Qualcuno ha chiamato il 113 e ha segnalato un uomo di 36 anni, albanese, incensurato, che aveva nel proprio appartamento armi e droga.

 

Detto fatto, i poliziotti hanno compiuto un sopralluogo e, sorpresa: l’anonimo informatore aveva detto la verità e, l’albanese, aveva nascosto all’interno di una parete della cantina 260 grammi di cocaina, nonché due pistole.

 

Il 36enne, che viveva nell’appartamento assieme alla propria famiglia, è stato arrestato.

 

Leggi anche:

67 chili di cocaina in solaio, arrestata 40enne Peschiera Borromeo, via della Liberazione. Gli agenti erano arrivati “solo” per cercare una pistola

Trovato il forno pieno di droga durante uno sfratto a Gratosoglio

Arresto minorenne per spaccio, a soli 17 anni trovato con addosso 8 dosi di marijuana e un’intera serra nell’armadio di casa


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here