Arresto writer spagnolo metropolitana San Donato

I writers, a Milano, non dormono mai, e poco importa se sono milanesi “doc”, o giungono da terre lontane ricche di fascino e passione.

 

Era stata clamorosa l’opera del giovane che, in via Gola, mentre due agenti erano intervenuti per sedare una violenta lite in un appartamento, ne aveva approfittato per “trasformare in un’opera d’arte” niente meno che la portiera lato passeggero della loro volante.

 

Certo, eguagliare “un’impresa” del genere è molto difficile… e infatti il giovane 20enne giunto a Milano dalla Spagna aveva scelto un obiettivo molto meno rischioso. Anche se poi gli è andata male comunque.

 

In servizio durante un pattugliamento di controllo, infatti, gli agenti della Polizia Locale lo hanno sorpreso intento ad “affrescare” un convoglio della metropolitana “gialla” in sosta nel deposito di San Donato.

 

Il giovane, risultato avere 20 ed essere originario della Spagna, è stato quindi denunciato.

 

Leggi anche:

Arrestato writer via Gola, aveva pitturato una volante della polizia e la riprendeva col cellulare

Writers denunciati via Argelati, stavano scrivendo ‘La polizia spara Milano risponde’ e non hanno voluto mostrare i documenti

Graffiti cavalcavia Bovisasca, Polizia denuncia 4 writers colti in flagrante

Writers condannati a lavori socialmente utili, estinto il reato per un ragazzo argentino e uno cingalese

Denunciati writers via Marco Polo, erano “armati” di 15 bombolette spray

Writers muro antigraffiti passaggio pedonale via Farini e via Pepe, colto in flagrante un 25enne italiano

Emessa la sentenza per i 2 writers che avevano disseminato “tag” lungo corso Vittorio Emanuele, via Dante, largo Cairoli e foro Bonaparte

Polizia via Tabacchi sorpresi 5 tredicenni mentre imbrattavano un muro con bombolette spray rosse e blu

Cadorna, testato nuovo software di “videosorveglianza intelligente”: seleziona le immagini e dà l’allarme in caso di risse, writers, atti vandalici e altro


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here