Polizia via Cavezzali 11, controllo in 53 appartamenti

La Polizia di Stato e la Polizia locale hanno controllato 53 appartamenti e 100 persone in via Cavezzali 11. Lo stabile rientra nell’ordinanza antidormitori entrata in vigore nel novembre 2010. In base ai controlli eseguiti, 9 persone rinvenute prive di documenti sono state accompagnate in Questura per accertamenti.

 

 

“Questi sono i primi controlli effettuati in singoli stabili – spiega il vicesindaco e Assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato – in base all’ordinanza che stabilisce l’obbligo per gli amministratori di condominio di segnalare irregolarita’ e per i proprietari e usufruttuari delle abitazioni di depositare le apposite schede sulla situazione degli alloggi presso gli uffici della Polizia Locale, pena sanzioni di 450 euro”.

 

“Il blitz e’ avvenuto a seguito del deposito di 138 schede autocertificative – aggiunge De Corato, – 89 di proprietari e 49 di affittuari. Dopo l’incrocio dei dati gli interventi saranno effettuati anche in via Bligny 42 e viale Espinasse 104, dove sono vigenti analoghe ordinanze“.

 

In passato lo stabile in via Cavezzali 11 e’ stato oggetto di episodi di spaccio di droga, di prostituzione e microcriminalita’, ed è stato caratterizzato da una forte situazione di abusivismo – precisa ancora De Corato. – Tanto che le Forze dell’Ordine, a seguito di alcuni blitz, avevano pure sequestrato alcuni appartamenti affittati a irregolari.

 

“Un contesto – conclude il vicesindaco – che creava preoccupazioni negli occupanti dell’edificio e, in risposta a questa richiesta di sicurezza il Sindaco, per questo come per altri due stabili (Bligny 42 e Espinasse 104), ha varato questi provvedimenti mirati“.

 

Leggi anche:

Ordinanze via Cavezzali e via Espinasse, si studiano soluzioni anti-dormitorio

Ordinanza per stabile viale Bligny 42 al via dal 15 novembre, ecco gli obblighi per amministratori, proprietari e usufruttuari di appartamenti


Di Redazione