Scuola via Borsa, terminata ristrutturazione da 2 milioni di euro

“Siamo qui per inaugurare una scuola completamente rinnovata, con nuovi spazi adeguati alle esigenze di voi ragazzi e docenti che frequentate questo istituto. Per voi abbiamo voluto una scuola modello, che continui a essere un punto di riferimento per il quartiere”. Così il Sindaco Letizia Moratti, insieme con gli assessori Bruno Simini, Lavori Pubblici e Infrastrutture e Mariolina Moioli, Famiglia, Scuola e Politiche Sociali, è intervenuta all’inaugurazione dell’edificio scolastico di via Mario Borsa 26, che ospita una secondaria di primo grado, dove si sono da poco conclusi i lavori di ristrutturazione.

 

Promuovere la conoscenza significa realizzare spazi adeguati dove diffonderla – ha proseguito il Sindaco. – Spazi sicuri, attrezzati e moderni come questo. Frutto di un importante intervento di riqualificazione che ha interessato la sostituzione dei serramenti esterni e interni, il rifacimento dei controsoffitti, la pulitura e la tinteggiatura delle facciate esterne, il rifacimento dei servizi igienici. E ancora l’impianto di illuminazione, la nuova centrale termica, la riqualificazione dell’area verde e la realizzazione di una nuova zona gioco per i bambini. Un investimento importante a conferma di quanto Milano abbia a cuore la scuola, la formazione e i giovani, che sono il futuro della nostra città”.

 

I lavori, per un costo complessivo pari a quasi 2 milioni di euro, hanno avuto inizio nell’ottobre 2009 e sono stati ultimati il 13 gennaio scorso.

 

“Con i lavori di ristrutturazione, eseguiti nei tempi previsti, restituiamo ai milanesi un’altra scuola rimessa a nuovo, a norma di legge e priva di barriere architettoniche – ha dichiarato l’assessore Bruno Simini. – Questo è l’ennesimo intervento che dimostra il grande impegno dall’Amministrazione per le scuole di Milano”.

 

“Il Comune – ha spiegato Simini – stanzia annualmente circa 40 milioni di euro per la messa a norma e la manutenzione delle scuole, cui va aggiunto un finanziamento straordinario pari a 45 milioni di euro con cui stiamo facendo interventi per il miglioramento delle condizioni generali degli edifici scolastici. Con questi 45 milioni straordinari contiamo di intervenire su 300 scuole, più della metà del nostro patrimonio scolastico che ammonta a 495 strutture. Negli ultimi 6 mesi abbiamo già rifatto la copertura di ben 9 edifici, il che equivale a dire 9 scuole in cui non pioverà mai più dentro”

 

“Una delle mie preoccupazioni, quando si tratta di interventi di edilizia scolastica, è garantire la continuità educativa per i bambini, nel momento in cui vengono coinvolti dai lavori alle infrastrutture durante il percorso scolastico, – dice l’assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche sociali Mariolina Moioli. – Gli alunni della scuola di Via Borsa, durante i lavori di ristrutturazione, sono stati ospitati nella scuola di Via Alex Visconti e nella scuola di Via Cilea. Le lezioni hanno ricominciato a svolgersi regolarmente nell’edificio completamente ristrutturato l’11 gennaio 2011.”

 

Leggi anche:

Finanziamenti scuola, governo stanzia oltre 7 milioni per 25 istituti milanesi, 9 del comune e 16 di competenza provinciale, ecco quali

Sicurezza edifici scolastici, 40 milioni di euro stanziati dal Comune per 128 istituti

Zona 9: stanziati 30 milioni per le scuole e predisposto piano per messa a norma degli impianti, sostituzione infissi, e manutenzione delle palestre

Assunzioni nidi e scuola dell’infanzia, 165 assunzioni a tempo indeterminato si aggiungeranno alle 3300 unità del personale educativo

Scuole via Adriano e via Cittadini, approvata la riqualificazione e già stanziati gli investimenti

Asilo nido viale Mar Jonio, ristrutturato e pronto per accogliere i più piccini

Insegnati di sostegno, attivati 554 posti aggiunti dalla Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here