Sparatoria Malpensa, voli partenze bloccati

E’ successo stamattina all’aeroporto di Malpensa.

L’azione si è svolta in pochi attimi: tra turisti e milanesi in arrivo e in partenza, improvvisamente un Suv ha sfondato la porta n.14 del Terminal 1 dell’aeroporto.

Secondi quanto ricostruito con una primissima ricostruzione, un uomo di origine tunisina sarebbe quindi sceso dal veicolo con un coltello in pugno, cercando di aggredire un agente.

Il collega di questi ha allora esploso alcuni colpi di pistola, ferendo il tunisino a un piede al solo scopo di neutralizzarlo.

Mentre sono in atto le indagini per verificare il movente alla base del gesto, sono in opera anche gli artificieri per analizzare quanto contenuto all’interno dell’auto del tunisino.

Da parte di Sea, intanto, è stata confermata la regolarità dei voli in arrivo, mentre non altrettanto è stato garantito per i voli in partenza, poiché i check-in sono stati al momento bloccati.

Il tunisino è stato intanto portato in ospedale dagli operatori del 118, in condizioni non gravi.

AGGIORNAMENTO del 21-2-2011 ore 14,16: Secondo quanto riportato dal Questore di Verona è stato escluso il movente terroristico. In base a quanto ricostruito, infatti, il gesto è stato motivato da una crisi di gelosia scaturita nell’uomo nei confronti della moglie e dei loro 3 figli, presenti al momento del raptus. Il Suv guidato dal tunisino, inoltre, è risultato rubato, e nulla di quanto contenuto al suo interno è stato ritenuto ricollegabile al compimento di un attentato. Il traffico aereo è stato infine riaperto e l’atmosfera in areoporto si sta normalizzando.

Leggi anche:

Attentato metropolitana Milano, espulso marocchino – aveva costituito una cellula terroristica e progettava attacchi anche al Duomo di Cremona

Arrestate malpensa con reggiseno imbottito di droga

Arrestata a Malpensa con 3 chili di coca in valigia, aveva detto “Nulla da dichiarare”

Cocaina sciolta nei vestiti e trasportata dal Perù fino a Milano

Mamme brasiliane con 50 chili di cocaina all’aeroporto di Fiumicino, dirette a Milano

Arrestata mamma cocaina stazione Greco, nascondeva la droga tra pannolini e biberon

Arresto corrieri ovuli aeroporto Orio, sequestrati 312 ovuli di coca e hashish

Arrestato spacciatore Linate, aveva ovuli di cocaina nello stomaco per 300 grammi di stupefacenteDi Redazione

Foto VareseNews

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here