Stanziamento disabili Regione Lombardia, 400 milioni di euro per migliorare standard di vita

Il presidente di Regione Lombardia, Roberto Formigoni, ha presentato al Pirellone il piano per i disabili 2010-2020, insieme con l’assessore regionale alla Famiglia, Giulio Boscagli e Mario Melazzini, presidente dell’associazione Aisla.

 

 

 

 

Tra le azioni illustrate:

  • il miglioramento della fruibilità dei mezzi di trasporto pubblico;
  • l’estensione del modello già sperimentato all’ospedale San Paolo di Milano di percorsi e cure dedicate ai disabili nelle strutture sanitarie;
  • un piano di comunicazione per far conoscere a tutti l’offerta di servizi per le persone disabili;
  • un forte investimento sulla Carta Regionale dei Servizi per favorire l’accessibilità e la fruibilità dei servizi.

 

Lo scopo della Regione è quindi permettere a tutti il raggiungimento di standard di vita e realizzazione personali elevati,  stanziando per questo motivo un investimento di 400 milioni di euro, oltre alle spese sanitarie, destinati alle politiche a sostegno della disabilità.

 

«Nella nostra regione ci sono oltre 360 mila disabili, di cui oltre 20 mila sono studenti – ha detto il Governatore Roberto Formigoni. – Hanno diritto a essere considerate persone fino in fondo e a poter affrontare la loro vita già complicata con il massimo del sostegno da parte della comunità».

 

«Un piano – ha spiegato Giulio Boscagli – che afferma la centralità della persona disabile, attorno alla quale costruiamo un sistema di risposte che tendono a mettere le persone con disabilità in pari opportunità di vita con tutte le altre».

 

Leggi anche:

Casa per disabili via Betti 62, struttura per avverare il desiderio di indipendenza di chi ha più difficoltà

Disabili Milano – il Comune stanzia 5 milioni di euro in più per i servizi dedicati ai disabili

Residenze protette per disabili, nuove strutture in via Calvino e nel quartiere Stadera

Inaugurata la “Casa di l’abilità”, la prima struttura italiana che ospiterà bambini disabili abbandonati alla nascita e in affido temporaneo

Centro autismo via Ovada, nato nuovo punto di riferimento per pazienti e famiglie

Scarica gratis la guida Realtà del sociale 2010-2011 – contatti, servizi di associazioni e cooperative sociali per disabili, anziani, famiglia, adulti

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here