Arresti e sgomberi Polizia Locale Milano, le operazioni dell’ultima settimana

“Non si arresta l’impegno della Polizia Locale a contrasto di rom abusivi, occupazioni di case popolari, spaccio e clandestini –  ha detto il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato. – Tali operazioni per la sicurezza e la legalità hanno determinato 5 arresti e 6 sgomberi, e attestano come la Polizia Locale operi tutti i giorni e su tutto territorio cittadino per garantire la vivibilità dei quartieri.

 

ROM ROMENI

  • Un rom romeno di 30 anni senza fissa dimora è stato tratto in arresto con l’accusa di ricettazione. In piazza Cantore è stato trovato a spingere un carrello pieno zeppo di generi alimentari del valore di 500 euro. La merce è risultata rubata dal punto Esselunga di via Forze Armate. Il soggetto ha precedenti per furto e ricettazione.
  • Altri due rom abusivi che si erano insediati con 4 tende in via Toledo, quartiere Santa Giulia, sono stati identificati e allontanati.
  • Un piccolo insediamento abusivo costituito da due camper è stato subito smantellato in via Borsa, angolo via Villani. Due rom romeni trovati in stato di ubriachezza sono stati identificati e allontanati.

 

AGGRESSIONI

  • Due agenti della Polizia Locale hanno arrestato per lesioni e resistenza un cittadino del Madagascar che, ubriaco, molestava i passanti in piazzale Cadorna. Prima di finire in manette l’uomo ha colpito al volto una vigilessa, lanciandole contro una bottiglia di plastica piena di birra, e ha preso a morsi l’altra, nel tentativo di opporsi al fermo.
  • In manette è finito anche un senegalese che vendeva borse con marchio contraffatto in corso Buenos Aires. L’extracomunitario, che è stato anche denunciato in quanto clandestino, ha opposto resistenza provocando contusioni a un vigile che ne avrà per una decina di giorni.

 

SPACCIO CLANDESTINI AL SEMPIONE

  • La Polizia Locale, in servizio in abiti civili al parco Sempione, ha arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti due clandestini senegalesi. Gli irregolari, con precedenti specifici, sono stati sorpresi dalle telecamere della control room mentre cedevano alcune dosi di droga (presumibilmente hashish).

 

ESCOMI

  • Accompagnati da un ispettore Aler, gli agenti hanno sgomberato un quadrilocale di via Di Lorenzo, a Quarto Oggiaro, occupato da un’abusiva italiana, e un bilocale di via Pascarella, sempre a Quarto Oggiaro, occupato da una coppia di ucraini.
  • Liberati anche un alloggio in via Bottoni, quartiere Ripamonti, e un bilocale in via Dei Gaggioli, a Lorenteggio, occupati l’uno da due italiani e l’altro da un ucraino e un italiano. Al termine delle operazione tutti i locali sono stati sigillati.

 

Leggi anche:

Arresto ubriaco Cadorna Milano, ha buttato della birra in faccia a una vigilessa

Vigilessa aggredita da un abusivo al mercato delle pulci di Bonola

Rissa a Corsico per un motorino sequestrato a un minorenne. Un agente è stato preso a morsi e una poliziotta è volata a terra per un pugno in faccia

vigili aggrediti via Dante da mendicante rumeno con calci, pugni e morsi

Vigili aggrediti da abusivi mercato via Fauché, la prognosi è di 4 e 10 giorni

Concerto Ligabue San Siro, venditore abusivo spacca a sassate il finestrino di una volante, gli avevano sequestrato la merce

pugni De Corato – ambulante aggredisce vicesindaco in Sant’Alessandro fuori da un bar

Borse false Prada Piazza Castello, abusivo tenta di sfuggire alla Polizia e sferra due pugni a un agente

Vigile investito da auto pirata via Coni Zugna, zona Papiniano


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here