Sgombero rom via Idro Milano, foto, e ritrovo merce rubata campo via Bonfadini per 100mila euro

La Polizia Locale è intervenuta ieri mattina nel campo regolare di via Idro per l’allontanamento di un nucleo familiare di 4 persone assegnatario di uno spazio sul quale era stata costruita abusivamente un’abitazione.

 

Alla famiglia era già stata intimata la demolizione, ordine che però era rimasto disatteso facendo decadere il diritto di permanenza nel campo comunale.

 

La costruzione abusiva è stata smontata e trasportata all’esterno del campo a spese della famiglia rom.

 

Durante l’intervento la Polizia Locale, presente con circa 80 uomini, tra agenti e commissari, ha anche allontanato 14 nomadi che avevano occupato abusivamente due aree del campo con roulotte e camper.

 

Un secondo intervento ha avuto luogo in via Toffetti nei pressi del campo di via Bonfadini.

 

La Polizia Locale, durante un sopralluogo, ha notato un autoarticolato parcheggiato sulla strada e carico di merce.

 

A seguito di controlli, il mezzo è risultato rubato pochi giorni prima in un’area di servizio sulla tangenziale.

 

È probabile che i ladri l’avessero parcheggiato in attesa di scaricare la merce, ovvero componenti elettronici, meccanici e anche medicinali, per un valore complessivo, come affermato dal proprietario cui è stato prontamente restituito il mezzo, di circa 100 mila euro.

 

Leggi anche:

Lettera bambino rom costretto a prostituirsi da genitori, orrore e abusi iniziati quando Stefan aveva 6 anni

Condanna genitori Stefan, il bimbo Rom costretto a prostituirsi a 6 anni

Condanna padre ragazza rom costretta in schiavitù, 7 anni

Sgombero rom Rogoredo, il Consigliere Paolo Bassi: Piena soddisfazione, premiato il nostro lavoro per una città più vivibile

Sgombero rom piazza Baiamonti, via Zama e cavalcavia Palizzi

Sgombero rom Rogoredo Milano, risposta a segnalazioni di residenti e consiglio di zona

Docce pubbliche Rogoredo via Monte Piana, alla proposta di spostarle i cittadini manifestano timore, preoccupazione e disagio

Di Redazione

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here