City Angels Milano e Poliziotti Italiani, oltre 1600 interventi tra gennaio e febbraio 2011

E’ stato stilato il bilancio degli interventi compiuti nei primi due mesi del 2011 dai volontari della sicurezza operanti nella città di Milano. Nel dettaglio:

 

 

 

 

 

POLIZIOTTI ITALIANI E METROPOLITANA – Sono stati 847 gli interventi dell’Associazione poliziotti italiani a tutela della sicurezza nelle tre linee della metropolitana:

  • il 64% delle segnalazioni ha riguardato la linea gialla,
  • il 25% la rossa,
  • solo il 10% la verde.

 

ORARI E LUOGHI DEL SERVIZIO DI MONITORAGGIO – Attualmente gli operatori dell’Associazione Poliziotti Italiani prestano servizio:

  • sulle tre linee metropolitane tutti i giorni dalle 22.30 alle 00.30;
  • in superficie, con orari diversi, presso il Quartiere Monluè,  piazza Loreto-via Padova, via Imbonati – viale Jenner,  metropolitana Crescenzago sottopasso Palmanova,  Giardini Gavirate/De Vincenti,  MM Rogoredo, Piazza Angilberto /Via Bessarione, Piazza Bottini/stazione Lambrate/Sottopasso, Centro Anziani-Via B. Verro 80.

 

PROBLEMATICHE AFFRONTATE – Tra le criticità prevalenti sono stati registrati:

  • ubriachi (160),
  • allontanamenti di nomadi (243),
  • allontanamento di clochard (54),
  • disturbi all’utenza e molestie (69),
  • borseggiatori e scippatori (35),
  • risse (35),
  • episodi di “inciviltà” quali persone che fumano nonostante i divieti (63).

 

I CITY ANGELS – Sono poi ben 755 gli interventi eseguiti dai City Angels effettuati in ben 19 aree a rischio cittadine. Tra queste:

  • Cascina Gobba, piazza Tirana, Parco Pallavicino, Parco Alessandrini, MM perimetro Scuola Elementare A. Da Giussano, Sottopasso Via San Marco.

 

I REATI RISCONTRATI  E GLI AIUTI AGLI ANZIANI – Tali interventi hanno riguardato a vario titolo:

  • spaccio e consumo di stupefacenti,
  • furti,
  • ausilio alle persone, specie anziani, contro degrado e vandalismi.

 

 

IL COMMENTO DEL VICESINDACO E ASSESSORE ALLA SICUREZZA RICCARDO DE CORATO – “Lo spaccato che emerge dalle relazioni dei volontari della sicurezza – spiega il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato – dà un ampio quadro delle problematiche e della varietà di intervento. Solo per rimanere alla linea gialla: risse tra senegalesi alla stazione Zara con bottiglie di vetro, romeni che molestano un’italiana a Brenta, un’anziana a Porta Romana depredata del cellulare da due rom, un italiano al Corvetto che si inietta eroina nella cabina delle foto”. Tuttavia”, conclude il vicesindaco, “la presenza costante dei volontari ha garantito una maggiore prevenzione dei crimini, contribuendo al calo dei reati che, come accertato dalla Questura di Milano, nel biennio 2008-2010 sono calati del 48%”

 

Leggi anche:

Interventi city angels e poliziotti italiani: 20 azioni al giorno e il 10% di reati in meno

Molestata metropolitana Crescenzago è stata salvata dai volontari dell’associazione poliziotti italiani

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here