Sgombero rom viale Montello Milano, allontanati 10 rom e abbattute tende e baracche

La Polizia Locale ha allontanato dieci rom romeni che si erano insediati abusivamente in viale Montello. Nel dettaglio:

 

 

 

 

 

  • I nomadi occupavano 4 baracche e una tenda, tutte abbattute.
  • Amsa ha provveduto alla pulizia della zona.
  • Il Nuir ha messo in sicurezza l’area.

 

“Grazie agli  sgomberi, 435 dal 2007 – commenta il vicesindaco e Assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato – negli ultimi quattro anni a Milano si è ridotta la presenza di nomadi abusivi dell’80%.

 

“Tuttavia occorre un giro di vite sui comunitari nullafacenti che violano la direttiva europea sul diritto di soggiorno oltre tre mesi – ha aggiunto De Corato – poiché i rimpatri coatti dei ‘recidivi’ consentirebbero un’ulteriore diminuzione di presenze dei comunitari ‘irregolari’.

 

Occorre pertanto che il ministro Maroni provveda a fare accelerare l’approvazione del ddl presentato al consiglio dei Ministri  lo scorso novembre – conclude il vicesindaco. – Anche lo stesso Sindaco Alemanno ha giustamente invocato l’urgenza di una legge che preveda allontanamenti coatti per i rom nullafacenti”.

 

Leggi anche:

Barriere anti-intrusione via Valtellina e via Rizzoli Milano, il Comune ha provveduto alle richieste di sicurezza dei cittadini

Sgombero rom Milano via Caio Mario, via Toledo e Sant’Elia

Sgombero rom via Idro Milano, foto, e ritrovo merce rubata campo via Bonfadini per 100mila euro

Docce pubbliche Rogoredo via Monte Piana, alla proposta di spostarle i cittadini manifestano timore, preoccupazione e disagio

Lettera bambino rom costretto a prostituirsi da genitori, orrore e abusi iniziati quando Stefan aveva 6 anni

Condanna genitori Stefan, il bimbo Rom costretto a prostituirsi a 6 anni

Condanna padre ragazza rom costretta in schiavitù, 7 anni

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here