Lavori piazza Ohm Milano, coinvolti anche viale Richard e via Santa Rita da Cascia: più verde e nuova illuminazione

Piazza Ohm, a ridosso del Naviglio, è una strada all’incrocio di cinque strade, con notevoli flussi di traffico nella parte sud-ovest della città. La riqualificazione, attraverso una riorganizzazione semplice ma radicale della viabilità, mira a trasformare uno svincolo stradale in un giardino urbano ricco di cespugli di bosso e gruppi di betulle, con nuovi percorsi pedonali e nuovi spazi vivibili. Il progetto di riqualificazione nasce da un concorso internazionale bandito dal Comune di Milano.

 

 

DURATA E COSTI DEI LAVORI – I lavori, che dureranno all’incirca un anno, prevedono una spesa di 3.590.000 euro.

 

IL SISTEMA DI ILLUMINAZIONE – Il cuore dell’intervento è l’illuminazione di piazza Ohm, che verrà rischiarata da un sistema scenografico studiato ad hoc.

 

SCULTURE LUMINOSE – Al centro della piazza e lungo l’asse di via Morimondo verranno poste tre sculture luminose a diverse altezze, realizzate in fibra di resina con una struttura portante in acciaio, con cromatismi luminosi che varieranno in funzione della temperatura ambientale.

 

PISTA CICLABILE – È prevista la realizzazione di una pista ciclabile lunga circa 200 metri, che congiungerà via Cottolengo con l’incrocio tra via Santa Rita da Cascia e la chiesa omonima. La vasta area pedonale che verrà creata in tutta l’area di intervento sarà percorribile anche dalle biciclette.

 

AUMETO PARCHEGGI – Il progetto prevede anche un aumento del numero di parcheggi in tutta la zona, grazie al ridisegno delle sede stradali e, soprattutto, alla destinazione a posteggio per auto dell’area sottostante il cavalcavia Don Milani, di proprietà comunale. Attualmente, invece, l’unica area parcheggio consentita si trova nella porzione di piazza Ohm all’angolo con via Cottolengo e a questa si aggiunge una poco capiente stringa di parcheggi lungo il lato ovest di via santa Rita da Cascia.

 

DETTAGLI RIQUALIFICAZIONE – I lavori apporteranno i seguenti miglioramenti:

 

PIAZZA OHM

  • miglioramento della viabilità;
  • 1625 mq di cespugli di bosso e 57 betulle;
  • 193 mq di aree relax con 12 panchine;
  • nuovi percorsi pedonali;
  • 180 metri pista ciclabile;
  • 9 posti auto.

 

AREA VIALE RICHARD

  • 314 mq di cespuglio bosso
  • nuovi percorsi pedonali
  • miglioramento della viabilità
  • aumento dei parcheggi fino a 99 posti auto

 

AREA SANTA RITA DA CASCIA

  • 1385 mq di cespugli bosso e 32 alberi betulla;
  • 245 mq aree relax e incontro;
  • 9 panchine;
  • nuovi percorsi pedonali;
  • 20 posti auto.

 

IL COMMENO DELL’ASSESSORE AI LAVORI PUBBLICI E INFRASTRUTTURE – “La prima fase dei lavori – spiega l’assessore ai Lavori pubblici e Infrastrutture Bruno Simini – che comincerà a tutti gli effetti la prossima settimana, è prevista nel tratto di viale Richard verso piazza Ohm, con il rifacimento dei marciapiedi e la realizzazione di posti per la sosta regolamentata. Le lavorazioni sono state programmate in accordo con la Polizia locale, in modo tale da non dover chiudere la strada alla viabilità”. “In piazza Ohm – prosegue Simini – che si trova in un’area dove sono presenti elementi storici di grande pregio, come via Morimondo, la chiesa di Santa Rita da Cascia e San Cristoforo, crescerà un giardino”. “Un esempio – conclude l’assessore – che contiene elementi indispensabili per ogni riqualificazione: far nascere dal niente una serie di cose che Milano aspetta, come il verde, spazi vivibili per anziani, famiglie e bambini, piste ciclabili, luce, sosta per le auto”.

 

Leggi anche:

Lavori via Massena e Abbondio San Giorgio, Milano, zona Arco della Pace

Ultimati lavori in via Besta e riqualificazione per via Assetta, con nuova illuminazione e nuovi spazi per la sosta di auto e motociclette

Lavori piazza De Angeli, cantieri da oggi

Lavori piazzale Gambara, eliminazione attuali binari del tram deposito di Baggio

Lavori nuova pavimentazione piazza Duomo, al via da oggi


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here