Arresto spacciatore via Varesina Milano, aveva 2 chili di hashish che avrebbe spacciato per 20mila euro

A seguito di un controllo stradale in via Padova-Giacosa agenti della Polizia Locale si sono messi all’inseguimento di un’Alfa 155, con a bordo tre persone, che procedeva ad alta velocità effettuando manovre pericolose.

 

“Vistasi alle calcagna la vettura di servizio, l’Alfa ha tentato di speronarla” ha spiegato il vicesindaco e Assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato. “Non riuscendoci, i tre, dopo aver abbandonato la macchina, si sono dati alla fuga a piedi.

 

“Una passeggera, una donna di origina marocchina, è stata fermata”, prosegue il vicesindaco, “si è opposta all’identificazione ed è stata  quindi denunciata”.

 

“A seguito di un controllo presso il suo domicilio, in via Varesina” ha continuato De Corato, “è stato trovato un altro clandestino marocchino, pluripregiudicato con precedenti specifici, che deteneva quasi 2 kg di hashish”.

 

“La  sostanza, equivalente a circa 4.000 dosi” ha precisato il vicesindaco, “per un valore totale  di 20mila euro. Era custodita in 21 involucri ed era occultata nell’intercapedine di una tapparella. La droga è stata sequestrata; dell’appartamento verrà chiesto il sequestro alla Procura”.

 

Leggi anche:

Droga Milano Asl, consumo in calo ma rimane allarme, soprattutto tra i giovanissimi

Effetti cannabis, consumo favorisce l’insorgenza precoce della schizofrenia

Capire sintomi di chi si droga, progetto prevenzione per genitori con figli da 8 – 18 anni

Arresto spacciatore parco Sempione, Asl Milano ha riscontrato che 6 adolescenti su 10 hanno già fatto uso di droga

Spacciatori minorenni davanti scuola, due studenti di 15 e 17 anni del liceo di Lambrate e di un istituto turistico rifornivano i coetanei

Arresto spacciatore via Ponte Nuovo, studenti sotto 16 anni erano i suoi clienti abituali

100 piante di marijuana via Buonarroti, Lady Maria riforniva soprattutto i giovani studenti

Droga nella Playstation Novate, fratellini di 12 e 15 anni avevano occultato 66 dosi tra “i giocattoli” di casa

Droga e alcool per tutti in piazza Castello, 1 maggio 2010 “Siamo tutti responsabili: l’indifferenza è un crimine”

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here