Rissa discoteca Copacabana Cinisello Balsamo, in 30 con coltelli e pistole contro 3 ragazzi

E’ successo all’alba di domenica, attorno alle 5 del mattino, fuori dalla discoteca Copacabana di largo Milano a Cinisello Balsamo

 

Tutto sarebbe cominciato per alcuni apprezzamenti che un italiano di 24 anni, un ecuadoriano di 30 e un salvadoregno d 23 avrebbero iniziato a snocciolare nei confronti di una ragazza sudamericana.

 

Ai complimenti, ovviamente non graditi, ci avrebbe quindi pensato il fidanzato della giovane a ribattere, chiamando a raccolta una trentina di connazionali che, verso le 5 del mattino, avrebbero “lavato l’onta subìta” dando botte da orbi ai tre rivali. E così è stato.

 

Al punto che nella mega rissa scoppiata non sono volati soltanto calci e pugni, ma anche coltellate e sembrerebbe colpi di pistola, sebbene si presuma si tratterebbe di armi caricate a salve.

 

Nonostante ciò le tre vittime, pur non trovandosi in fin di vita, sono state portate in  ospedale in codice giallo: l’italiano al San Raffaele, l’ecuadoriano al Fatebenefratelli, mentre il salvadoregno ha rifiutato le cure mediche.

 

Sul caso indaga anche la Squadra Mobile, che non esclude la pista di uno scontro tra gang rivali

 

Leggi anche:

Rissa discoteca via Fabio Massimo Milano, Borgo del Tempo Perso, trenta ragazzi coinvolti

Arresto capi banda latinoamericana Ms-13 Milano, sono un 18enne e un 33enne

Rissa sudamericani via Torino, dieci denunciati tra i 15 e i 22 anni

Arresto banda peruviani, hanno ucciso Luis Solis in Fulvio Testi, presso Mediaworld

Accoltellato Mediaworld Fulvio Testi, sudamericano massacrato

Sudamericano picchiato viale Tibaldi, latin kings sospettati

Accoltellato ecuadoriano piazza Duomo, forse un regolamento di conti

Pestaggio piazza duomo, baby gang aggredisce ambulante

Arresti bande latine, presi i 5 ‘New York’ e ‘MS 13’ che avevano accoltellato uno dei ‘Chicago’

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here