Tentato stupro piazza Sant’Ambrogio Milano, una 29enne è stata aggredita da un romeno di 48 anni a pochi metri dall’università Cattolica

Una studentessa universitaria e’ stata molestata e palpeggiata da un romeno, Nicolae C., nato e residente a Slatina, a pochi passi dall’Università Cattolica.

 

La vittima, 29enne iscritta alla facolta’ di Sociologia, e’ stata avvicinata dal 48enne senza fissa dimora lo scorso sabato alle 10,00 in piazza Sant’Ambrogio, mentre stava per raggiungere le aule di largo Gemelli.

 

L’uomo, barba e capelli lunghi, con un bastone in mano, le ha chiesto qualche moneta.

 

Al rifiuto della giovane l’ha sbattuta contro il cancello perimetrale del Monumento ai Caduti, appena dietro alla basilica, palpandole il seno e avanzando richieste volgari.

 

La studentessa e’ riuscita a liberarsi dalla morsa mentre il romeno stava per abbassarsi i pantaloni.

 

La vittima ha lanciato grida d’aiuto e si e’ rifugiata presso il corpo di guardia della Polizia in piazza Sant’Ambrogio, a poche decine di metri di distanza.

 

Una volante del Commissariato Centro e’ subita intervenuta e ha bloccato l’uomo ancora sul posto.

 

Arrestato con l’accusa di violenza sessuale, gli investigatori hanno scoperto che il 48enne doveva ancora scontare tre anni di reclusione in Romania per violazione di domicilio e lesioni personali.

 

Gli agenti lo hanno trasportato al carcere di San Vittore.

 

Leggi anche:

Uomo si masturba metropolitana Cadorna e molesta modella

Tentato stupro Sesto San Giovanni, giardini via Bixio

Arresto molestatore ortomercato Milano, perseguita una commerciante fino a sfondarle una vetrata, aggredire 2 donne e tentare una rapina al negozio

Ragazza aggredita viale Abruzzi, tailandese ferita con coltello a gambe e spalla


Di Redazione

1 COMMENTO

  1. E’ succeso davanti alla mega caserma della polizia che c’è proprio di fronte al monumento dei caduti. Oltre ad esserci agenti agli ingressi, e quindi a una decina di metri dall’accaduto, ci sono tutte le auto degli agenti parcheggiate e metà della gente in transito sono agenti di polizia. E hanno dovuto intercettarlo con una volante!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here