Furti linea 70 Milano, arrestati due romeni che avevano derubato 3 passeggeri

La Polizia Locale, comunica inoltre, ha arrestato due romeni, un ragazzo e una ragazza di 27 e 19 anni, con precedenti specifici, senza fissa dimora, responsabili di furto ai danni di tre passeggeri, due italiani e una sudamericana, della linea 70.

 

 

L’intervento, avvenuto in via Imbonati, è scattato su segnalazione di una delle vittime che ha allertato la pattuglia dei vigili in servizio di controllo nell’area quando i comunitari sono scesi dal mezzo.

 

Secondo quanto ricostruito, gli agenti hanno fermato i due ladri dopo un breve inseguimento a piedi.

 

“Sui comunitari nullafacenti – sottolinea il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato – occorre che il ministro Maroni provveda a fare accelerare l’approvazione del ddl presentato al consiglio dei Ministri  lo scorso novembre. Tale ddl prevede rimpatri coatti per i ‘recidivi’ che non rispettano il foglio di via. Anche lo stesso Sindaco Alemanno ha giustamente invocato l’urgenza di questa legge”.

 

Leggi anche:

Arresto ubriaco su autobus 90-91 Milano, continuano i controlli della Polizia Locale, diurni e notturni, a bordo dei mezzi pubblici

Clandestini Milano, trovati 18 irregolari sulla linea 90-91 ed elevate 140 sanzioni

Cinese con coltello autobus 90/91 Milano, fermati anche 15 clandestini

Controlli vigili linee 90/91 – 92 piazzale Lodi, 16 clandestini fermati, 110 multe emesse

Controlli linee 90/91 e 92 viale Stelvio-Farini, fermi ed arresti – nel 2010 la Polizia Locale ha già controllato 6500 linee e quasi 17mila persone

Clandestini linee 49 e 67, 19 arresti in 48 ore, 90 persone trovate senza biglietto


Di Redazione

2 COMMENTI

  1. Buongiorno, purtroppo continuano ad esserci ancora casi come questi. Io però ho notato molti controlli quando esco. Ho visto anche che a marzo è stato attivato il servizio “contro il degrado”. 175 pattuglie localizzate secondo la pericolosità delle zone. Sicuramente un aiuto in più, che ne pensate? Buona giornata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here