Sgombero rom piazzale Lugano, la segnalazione era giunta da alcuni cittadini

È stato sgomberato dalla Polizia Locale un insediamento abusivo di 15 rom romeni presso i giardini di piazzale Lugano.

 

L’operazione è scattata dopo le richieste di alcuni cittadini e a seguito delle quali il vicesindaco e Assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato ha dato disposizioni all’immediato intervento.

 

Con gli abusivi sono stati allontanati anche due camioncini che contenevano diverse masserizie e venivano utilizzati come ricovero notturno.

 

Amsa è sopraggiunta per ripulire l’area dai rifiuti.

 

Come da accordi, intanto, nel weekend scorso le Fs hanno provveduto ad abbattere le 15 baracche edificate da rom romeni all’interno del Parco delle Memorie industriali, in via Spadolini, e alla pulizia dei luoghi.

 

Il Nuir ha provveduto a chiudere con pannelli in ferro un varco aperto nel muro che dà sull’area verde (alto 5-6 metri e lungo venti) in attesa che venga messo pienamente in sicurezza.

 

Lo comunica il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

 

“Per continuare a operare tempestivamente”, sottolinea il vicesindaco, “mi appello alla collaborazione dei cittadini affinché segnalino sempre le intrusioni dando il là all’intervento repentino della Polizia Locale. I milanesi devono essere ‘sentinelle’ attive nei quartieri contro il degrado e l’illegalità”.

 

Leggi anche:

Docce pubbliche Rogoredo via Monte Piana, alla proposta di spostarle i cittadini manifestano timore, preoccupazione e disagio

Sgombero rom via Spadolini Milano, messo in sicurezza anche un muro pericolante alto circa 5 metri

Sgombero rom via Vascello e inseguimento libico già fermato 12 volte

Sgombero rom viale Montello Milano, allontanati 10 rom e abbattute tende e baracche


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here