Rissa vigili – ubriaco piazza Bolivar, ubriaco in scooter con un coltello di 18 centimetri

A pochi giorni dall’inizio della sperimentazione del dispositivo key defender, in grado di erogare peperoncino e in dotazione ad una selezione di agenti della Polizia Locale, due vigili sono stati coinvolti in una colluttazione con un 24enne ubriaco risultato in possesso di un coltello di 18 centimetri.

 

E’ successo durante alcuni controlli stradali in piazza Bolivar: gli agenti hanno sorpreso lo straniero alla guida di uno scooter in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di bevande alcoliche.

 

Alla richiesta di sottoporsi all’alcol test, l’uomo ha rifiutato, reagendo violentemente contro i vigili.

 

Scoppiata una colluttazione i vigili, presi a calci e pugni, sono stati soccorsi e medicati presso un ospedale cittadino con prognosi di 4 e 6 giorni.

 

Lo straniero intanto è risultato in possesso di un pugnale di 18 cm senza la necessaria licenza, ed è stato quindi arrestato per violenza, resistenza e possesso d’arma.

 

Secondo i dati comunicati, nel 2010 la Polizia Locale ha effettuato 2.383 controlli.

 

Di questi 471 sono risultati positivi, circa 1 persona su 5, comportando il sequestro ai fini della confisca di circa 300 veicoli di guidatori ubriachi.

 

Leggi anche:

Spray peperoncino vigili Milano, iniziata sperimentazione

Rissa vigili e abusivi Lampugnano, senegalesi che vendevano merce contraffatta si sono ribellati con calci, cinghiate e pugni

Ubriaco spacca auto viale Corsica con spranga di ferro

Rapinatore banca si addormenta ubriaco nel vano bancomat, via delle Frasche

Vigile investito da auto pirata via Coni Zugna, zona Papiniano


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here