Arresto badante Milano per tratta di esseri umani e sfruttamento della prostituzione, la donna accudiva un anziano ma era ricercata in Moldavia

Identificata e fotosegnalata per l’avvio delle pratiche di emersione, una badante moldava è stata arrestata con l’accusa di tratta di esseri umani finalizzata allo sfruttamento della prostituzione.

 

Si tratterebbe di Valentina Ungureanu, ricercata da sei mesi nel suo paese per fatti risalenti al 2005, sottoposta ieri a un arresto provvisorio in vista dell’estradizione.

 

Secondo quanto comunicato dalla Polizia la donna, di 63 anni, lavorava come badante per un anziano italiano di Milano.

 

Alla richiesta di sanatoria, come da prassi, sono state rilevate le impronte digitali della donna, che è stata anche fotosegnalata.

 

Nel corso degli accertamenti gli investigatori della Squadra Mobile hanno smascherato la 63enne, ricercata per aver reclutato nella Repubblica Moldova e trasferito all’estero alcune donne che sarebbero poi state sfruttate come prostitute.

 

Leggi anche:

Prostitute Milano e Monza operazione Fata, indagati 75 romeni

Prostitute minorenni, arrestato romeno ricercato in tutta Europa

Minori rapiti da orfanotrofi della Romania e sfruttati per rubare a Milano

Prostitute giovanissime rumene reclutate in orfanotrofi e portate sulle strade italiane

Operazione traffico clandestino, smantellata organizzazione curdo-irachena

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here