Sgombero rom via Vascello, ruscello usato come toilette a cielo aperto

Prosegue incessantemente l’attività della Polizia Locale a contrasto dell’abusivismo dei nomadi.

 

In via Medici del Vascello gli agenti hanno smantellato un insediamento sorto su un’area verde comunale adibita anche a orti.

 

 

Otto le baracche abbattute e una quindicina i rom romeni allontanati.

 

Alcune costruzioni erano state edificate a ridosso di una roggia utilizzata, con l’ausilio di alcune assi, come ‘bagno’.

 

Altri 40 nomadi, sinti siciliani, che stazionavamo tra via Cusago e via Stigliano con 9 roulotte, 1 camper e 13 macchine, sono stati allontanati questa mattina in direzione fuori Milano.

 

“Milano – commenta il vicesindaco e Assessore De Corato – dopo 482 sgomberi non molla di una virgola. E se avrà strumenti legislativi ad hoc potrà rendere ancora più efficace una politica di ‘moral suasion’ che ha già portato a ridurre dell’80% la presenza dei nomadi abusivi in 4 anni. Perché è bene ricordarlo, e sono parole del Prefetto Gian Valerio Lombardi, che nel 2007, grazie a Prodi, a Milano c’erano 8000 nomadi e che a fine 2010 sono scesi a 1500 considerando tutta la provincia però. E con i rimpatri coatti potremmo azzerare questa presenza”.

 

Leggi anche:

Sgombero rom via Cusago e Val Formazza, allontanati 80 nomadi

Sgombero rom Milano Parco delle Rose, via Vittorini e Gonin, sotto il Cavalcavia Giordani e presso via Paravia

Sgombero rom via Rizzoli, Barzaghi, Vaiano Valle e Pecetta, allontanati 180 abusivi e abbattute oltre 80 baracche

Sgombero rom cavalcavia Giordani, via Grosio e Cusago, cittadini ringraziano il Comune

Sgombero rom via Boffalora e Toledo, Amsa ha rimosso 360 tonnellate di rifiuti

Furto appartamento via Val di Sole, narcotizzano famiglia e agiscono con trampoli e ventose

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here