Manifesti contro pm Milano, Moratti contro Lassini "Sono incompatibile con la sua candidatura"

“La mia candidatura è incompatibile con quella di Roberto Lassini”.

 

Lo ha dichiarato il Sindaco Letizia Moratti. Il primo cittadino è quindi tornato sulla vicenda chiedendo con forza un passo indietro dell’autore dei manifesti ‘via le Br dalle procure’ comparsi in varie zone di Milano.

 

Dopo aver espresso, ieri, la propria ferma condanna, Letizia Moratti è tornata a ribadire la propria convinzione, anche a seguito della presa di posizione ufficiale del Pdl, espressa attraverso la lettera del coordinatore Mantovani che ha chiesto ufficialmente a Lassini il ritiro della candidatura.

 

“Noi – si legge nella lettera scritta dal coordinatore lombardo del Pdlsiamo per la libertà e per il rispetto assoluto della persona e riteniamo che sia il confronto democratico l’unica sede per far vincere le nostre idee e realizzare le nostre speranze. Sono certo che anche lei concorderà con questa tesi e per questo sono a chiederle ufficialmente il ritiro della sua candidatura presso la Segreteria del Comune di Milano. Glielo chiedo a nome del coordinamento lombardo e cittadino del Popolo della Libertà”.


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here