Sequestro 28mila paia scarpe Nike Novate Milanese, coinvolte 7 persone che avrebbero smerciato i falsi a Milano e provincia

Il Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Milano ha assestato un altro duro colpo all’industria del falso, settore molto redditizio e per questo uno degli affari preferiti dalla criminalità.

 

Attraverso attività di analisi e dopo una serie di controlli sul territorio, i Finanzieri hanno individuato un’area industriale, ubicata alla periferia di Novate Milanese (Mi), ove alcuni soggetti “sospetti” avevano appena introdotto nel territorio dello Stato un carico di “falsi”.

 

Nel corso delle perquisizioni sono state sequestrate oltre 28.000 scarpe contraffatte recanti il marchio “Nike“, nonché un autoarticolato ed un Fiat Ducato utilizzati come mezzi di trasporto.

 

Le manette sono scattate per 5 soggetti, un italiano, tre cinesi e un lèttone, tutti associati presso la casa Circondariale di San Vittore, risultati essere i reali importatori del carico il quale, una volta stoccato nel deposito di Novate, sarebbe stato distribuito secondo canali di commercializzazione al dettaglio in tutta la Provincia milanese.

 

Due cittadini senegalesi, emersi dalle risultanze delle indagini quali complici dei cinque arrestati, sono stati, invece, denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria.

 

I 7 dovranno tutti rispondere, a vario titolo, di introduzione e commercio nel territorio dello Stato di merce recante segni contraffatti.

 

Secondo le prime stime, il valore della merce sequestrata ammonta complessivamente ad oltre un milione di euro.

 

Leggi anche:

Sequestro falsi iPod Milano, quasi 6mila lettori Mp3 provenienti dalla Cina identici al modello di Apple

Maxisequestro Guardia Finanza capi contraffatti Sesto San Giovanni, scoperti 80mila capi e accessori taroccati

Deposito merce contraffatta via Padova, borse, cinture, portafogli, scarpe, e orologi, da Louis Vuitton a Rolex


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here