Condanna Corona, 4 anni per bancarotta ed evasione; Lele Mora non sarà giudicato a Milano ma a Bergamo

Il gup di Milano Federica Centonze ha condannato con rito abbreviato Fabrizio Corona, comminando una pena di 4 anni per la bancarotta, oltre a evasione fiscale, della sua ex società, la Corona’s. Il gup Centonze ha inoltre accolto l’eccezione di competenza territoriale mossa dalla difesa di Lele Mora, imputato in questo procedimento per evasione fiscale, e ha disposto la trasmissione degli atti alla procura di Bergamo. Lele Mora, infatti, in questa causa, risulta legale rappresentante di alcune società coinvolte il cui domicilio fiscale si trova a Treviglio.

 

Per Fabrizio Corona il gup ha accolto la richiesta di condanna formulata dai pm di Milano Eugenio Fusco e Massimiliano Carducci, che hanno coordinato l’inchiesta nata nel febbraio del 2008 da un filone dell’indagine cosiddetta ‘Vallettopoli’.

 

Per Lele Mora, invece, il giudice ha accolto l’istanza del difensore, l’avvocato Nicola Avanzi, che aveva contestato l’incompetenza territoriale. Per i reati fiscali, infatti, la competenza, ha spiegato il legale, risiede dove si ha il domicilio fiscale, ossia a Treviglio (Bergamo).

 

Altri quattro imputati invece, tra cui l’imprenditore genovese Marcello Silvestri, che avrebbe reperito le fatture false alla base dell’evasione fiscale, hanno patteggiato pene che vanno dai 9 mesi ai 2 anni.

 

Stando alle indagini, la “Lm Management” di Lele Mora e la “Corona’s”, tra il 2005 e il 2007 anche a cavallo delle inchieste su Vallettopoli, avrebbero evaso rispettivamente 4 milioni di euro e 3,8 milioni.

 

Per il fotografo dei vip non è la prima condanna; nei suoi confronti sono infatti già stati emessi:

  • un verdetto a 1 anno e 5 mesi in appello, a Milano, per presunti foto-ricatti ai danni di alcuni vip,
  • un secondo verdetto a 3 anni e 4 mesi, a Torino, per estorsione nei confronti di David Trezeguet,
  • un terzo verdetto a 1 anno e 8 mesi per corruzione di una guardia carceraria (fonte: Adnkronos).

 

Leggi anche:

Evasione fiscale Lombardia 2010, recuperati 2,7 miliardi di euro

Guardia di Finanza Milano, fatture false per 500 milioni di euro, arrestate 13 persone e smantellata frode fiscale basata su società di comodo

Maxi evasione scoperta da Guardia di Finanza di Milano, oltre 200 milioni di euro evasi da società di commercio di prodotti informatici ed elettronici

Maxioperazione finanza, evasione per 200 milioni di euro tra Lamborghini, Ferrari e ville extralusso

Evasione ditta Gallarate, frode per 55 milioni di euro e 3 denunciati

Evasione scoperta dalla Guardia di Finanza, fatture false per 80 milioni di euro

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here