Accoltellato metro Cascina Gobba Milano per sigaretta, peggiorano le condizione del ragazzo di 31 anni aggredito ieri

L’aggressione è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri presso la stazione metropolitana di Cascina Gobba.

 

IL MOVENTE DELL’AGGRESSIONE, APPARENTEMENTE UNA SIGARETTA – In base alle prime ricostruzioni la vittima, Giovanni P., piccoli precedenti per danneggiamento e imbrattamento di muri, si trovava in compagnia di alcuni amici, quando intorno alle 18 uno sconosciuto, descritto come italiano, si è avvicinato per chiedergli una sigaretta.

 

L’ACCOLTELLAMENTO – Al rifiuto, lo sconosciuto ha estratto un coltello con una lama di 25-30 centimetri e ferito al petto il giovane, che si e’ subito accasciato a terra soccorso dagli amici.

 

LA FUGA DEL MALVIVENTE – L’aggressore si e’ allontanato seguito da altri tre verso via Rizzoli.

 

L’INTERVENTO DEL 118 E DEI CARABINIERI

  • Il 31enne, nato a Vimercate ma abitante a Camparada, e’ stato soccorso alle 18.17 dal personale del 118.
  • Il giovane è stato trasportato in codice giallo all’ospedale Niguarda, dove è stato ricoverato in prognosi riservata
  • Sul luogo dell’aggressione si è presentato anche il Nucleo Radiomobile dei Carabinieri, che stanno svolgendo le indagini.

 

IL PEGGIORAMENTO DELLE CNDIZIONI DELLA VITTIMA – Secondo un aggiornamento le condizioni della vittima sono peggiorate. Proseguono le indagini.

 

Leggi anche:

Rapina 14enne discoteca Punto G via Bonnet, la scusa è stata la richiesta di una sigaretta formulata da un coetaneo arabo, poi raggiunto dai complici

Rissa discoteca Punto G via Bonnet – uno fa uno sberleffo e l’altro gli spara due colpi di revolver

Ucciso per una birra, arrestati presunti assassini di Luigi Pagano

Maestra picchiata per rimprovero ad alunna, ‘Puttana, ti ammazziamo’ le hanno gridato la mamma e la nonna della ragazzina

Accoltellato il gestore di un bar per il servizio di scarsa qualità


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here