Chiuso club privé via Salvioni, schiamazzi, ubriachi, risse, rifiuti; le segnalazioni sono state fatte dai residenti di zona

L’operazione è stata svolta in un intervento congiunto dalla divisione Pas della Polizia di Stato, Polizia Locale, Vigili del fuoco e Siae, che ha portato al sequestro di un circolo privato di via Salvioni, il “Diabolika”, aperto dalle 4 di notte alle 10 del mattino e frequentato da sudamericani e italiani.

 

Il presidente del club privé,  cui sono state contestate violazione in tema di sicurezza sul lavoro, è stato denunciato per apertura abusiva di luogo per pubblico spettacolo. Inoltre, gli è stata contestata anche la mancanza di autorizzazione per la somministrazione di alimenti e bevande.

 

Sugli episodi inciviltà riconducibili all’attività del circolo privato, frequentato anche da trans, l’associazione commercianti di via Piero della Francesca e vie adiacenti avevo inviato una lettera all’Amministrazione Comunale, facendosi portavoce anche dei residenti.

 

Tra le lamentele erano riportati comportamenti incresciosi e offensivi fino all’alba, quali ad esempio:

  • gente che urinava ovunque,
  • schiamazzi sotto l’effetto dell’alcol,
  • risse,
  • abbandono di rifiuti.

 

Il locale è attualmente sotto sequestro.

 

Leggi anche:

Assassino prostituta via Salvioni, incastrato dal DNA l’assassino di Veronica Crosati

Condanna titolari club Pussycat e Dolce Vita, fino a 3 anni e 4 mesi per Maurizio Saccani e Lello Salemi; due anni dati anche a un cameriere e a un direttore di sala

Prostitute night club Milano, Pussycat via Gonzaga e Dolcevita via Turati sequestrati

Prostitute cinesi prestazioni per 4 euro cad, via Passeroni, arrestata sfruttatrice

Prostituzione a Bustighera, un bordello in una villetta in via Di Vittorio

Arrestato uomo che affittava case alle prostitute e aveva beni non dichiarati per 3 milioni di euro


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here