Elezioni comunali Milano 2011: Pisapia al 48%, la Moratti distante più di 6 punti

Dopo lo scrutinamento di 985 sezioni su 1251 lo scenario inizia ad assumere i contorni della certezza; potrà esserci qualche variazione di decimi di percentuali, tuttavia il dato finale e la forbice tra i due candidati non dovrebbe variare in modo significativo.

 

 

CANDIDATO

VOTI

%

LISTA

VOTI

%


 

 

Pisapia Giuliano




236.276




47,91

Partito Democratico

Sinistra Ecologia Libertà

Milano Civica

Rifondazione Comunista

Di Pietro Idv

Lista Pannella – Bonino

Verdi Ecologisti

Milly Moratti per Pisapia

131.840

21.220

17.587

14.441

11.915

7.794

6.247

6.007

28,67

4,61

3,82

3,14

2,59

1,69

1,35

1,30


 

 

 

 

Moratti Letizia






205.421






41,65

Popolo della Libertà

Lega Nord

Milano al Centro

Io Amo Milano

Progetto Milano Migliore

Pensioni e Lavoro

La Destra

Unione Italiana

Giovani per l’Expo

Nuovo PSI

I Popolari di Italia Domani

Alleanza di Centro

132.496

44.391

11.160

2.311

2.276

1.500

1.355

1.199

932

813

541

317

28,81

9,65

2,42

0,50

0,49

0,32

0,29

0,26

0,20

0,17

0,11

0,06

Palmeri Manfredi

27.420

5,52

Nuovo Polo per Milano

Unione di Centro

12.179

8.697

2,64

1,89

Calise Mattia

16.199

3,28

Movimento 5 Stelle

15.897

3,45

Pagliarini Giancarlo

3.236

0,65

Lega Padana Lombardia

Lista Civica per il Federalismo

1.651

840

0,35

0,18

Mantovani Marco

1.729

0,35

Forza Nuova

1.572

0,34

De Albertis Carla

1.392

0,28

La Tua Milano

1.130

0,24

Fatuzzo Elisabetta

1.278

0,25

Partito Pensionati

1.187

0,25

Montuori Fabrizio

332

0,06

Partito Comunista dei Lavoratori

329

0,07


TREND CONFERMATO – Quanto emerso dalle proiezioni, che hanno precedetuto i primi risultati ufficiali delle sezioni scrutinate, è stato confermato appieno dai risultati ufficiali delle sezioni scrutinate.

  • Il candidato Giuliano Pisapia è in vantaggio di un 6,26% (30.855 voti) rispetto l’avversaria, e sindaco uscente, Letizia Moratti.


SFIDA PRIMO PARTITO – Partito Democratico e Popolo delle Libertà si stanno giocando anche lo scettro di primo partito:

  • I due partiti sono praticamente affiancati ed a seconda delle sezioni si avvantaggiano o indietreggiano; al momento è il Popolo delle Libertà a prevalere sul Partito Democratico con uno scarto di soli 656 voti.

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here