Condannata rom Milano, figli minorenni indotti a rubare presso zone Maciachini, De Angeli e Sant’Agostino

Una romena di 35 anni è stata condannata a 5 anni di reclusione per furto aggravato e con l’aggravante di avere condotto i propri  3 figli, tra cui due minorenni di età inferiore a 14 e 18 anni, a rubare in esercizi commerciali.

 

I figli, in particolare, venivano indotti agli illeciti sotto minaccia e la donna attendeva nei pressi per recuperare i proventi.

 

Tra le zone colpite da diverse decine di furti, l’area Maciachini, De Angeli e Sant’Agostino.

 

L’indagine è stata effettuata dalla Polizia Locale e coordinata dal sostituto procuratore Ester Nocera.


Leggi anche:

Rom sequestrato Cascina Gobba Milano, è stato picchiato per 5 giorni: “Chi parla di accoglienza dovrebbe chiedere prima il rispetto della persona”

Condanna genitori Stefan, il bimbo Rom costretto a prostituirsi a 6 anni

Condanna padre ragazza rom costretta in schiavitù, 7 anni

Processo rom costretta a rubare e drogarsi, chiesti 20 anni per il padre

Tentato stupro di 7 rom contro 3 ragazze nomadi, aggredite e picchiate con calci e pugni

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here