Rissa parco via Trevi Niguarda, Polizia scongiura il dramma, ritrovati macheti e 7 molotov; coinvolti un 16enne e un 18enne sudamericani

E’ successo alle 18 circa di sabato.


LE SEGNALAZIONI DEI CITTADINI ALLA POLZIA – E’ l’epilogo dell’intervento della Polizia nel parco di via Trevi, zona Niguarda, dopo le segnalazioni di diversi cittadini allarmati per una maxi rissa che stava per scoppiare nel parco, affollato a quell’ora anche di famiglie e bambini.

 

L’INTERVENTO DELLA POLIZIA – Grazie all’intervento della Polizia, la rissa, secondo la ricostruzione degli inquirenti tra gang rivali, è stata evitata.

 

LO SCONTRO TRA GANG – Secondo gli investigatori, l’episodio arebbe legato a una sorta di regolamento di conti per la supremazia tra le bande “Latin flow” e “Latin Revolution”, due gang di giovani sudamericani.

 

BOMBE MOLOTOV E MACHETI – Sul posto gli agenti hanno sequestrato:

  • un machete,
  • tre molotov lasciate a terra,
  • uno zaino contenente altre 4 molotov.

 

GLI ARRESTI – Sei persone sono state portate in Questura e due arrestate: si tratta di un 16enne peruviano e un 18enne ecuadoriano finiti in manette con l’accusa di possesso di armi e rissa.


Leggi anche:

Arresto capi banda latinoamericana Ms-13 Milano, sono un 18enne e un 33enne

Arresti bande latine, presi i 5 ‘New York’ e ‘MS 13’ che avevano accoltellato uno dei ‘Chicago’

Rissa via Borsi zona Isola, ecuadoriano ricoverato con polmone perforato

Accoltellato ecuadoriano piazza Duomo, forse un regolamento di conti

Accoltella al cuore peruviano rivale in amore


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here