Furto appartamento via Bramantino, donna cinese legata e picchiata, bottino da 120 mila euro

All’ora di pranzo, in genere, si va a mangiare un panino con amici e colleghi.

 

Non è andata così per tre uomini cinesi che ieri, proprio all’ora di pranzo, si sono recati in un appartamento di via Bramantino, zona Mac Mahon, per compiere una rapina con i fiocchi.

 

La padrona di casa era all’interno dell’abitazione; tale particolare non ha però scoraggiato i malviventi ma, al contrario, li ha resi ancora più feroci.

 

Senza il minimo scrupolo, infatti, i tre uomini hanno legato la donna, anch’essa cinese, non dimenticando di assestarle anche una buona dose di percosse.

 

Una volta resa inoffensiva, i malviventi si sono dedicati a cercare tutto il contante e tutto quanto di prezioso sparso nell’appartamento.

 

I ladri hanno messo insieme una refurtiva da ben 120 mila euro. E si sono dileguati come fulmini.

 

Sono in corso le indagini, purtroppo non facilitate dalla chiusura consuetamente dimostrata dagli appartenenti della comunità cinese a Milano.

 

Leggi anche:

Cinese aggredito e accoltellato Paolo Sarpi ristorante Crown, labbro ritrovato in un cestino del locale. Il titolare dice di non sapere nulla

Rapina cinese via Procaccini, pugno in faccia alla vittima poi lo scippo della borsetta

Rapina ragazzino cinese via Vignati, in 6 lo hanno aggredito per rubargli il cellulare, fratturandogli una mano e uno zigomo

Sparatoria via Lomazzo Milano, zona Sarpi, forse tentativo di rapina di due italiani che hanno sparato contro un cinese due ore fa

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here