Emergenza sfratti Milano, Unione Inquilini chiede l’intervento immediato del Comune, dettagli

I dati resi noti nella giornata di ieri dal Ministero degli Interni confermano la crescente drammaticità dell’ emergenza sfratti a Milano.

Secondo quanto sottolineato dall’Unione Inquilini, infatti, sono state 6.466 le sentenze di sfratto emesse nel 2010 a Milano, con un incremento del 151% sull’ anno precedente.Di queste:

  • 5.070 provvedimenti sono stati emessi per morosità: circostanza cresciuta a dismisura, in questi anni, in parallelo con il progredire della crisi economica e dell’erosione del reddito e del risparmio della famiglie.
  • Secondo l’analisi effettuata, inoltre, non rilevate autonomamente, ma in costante crescita, sono anche le esecuzioni immobiliari, che nascono dalla incapacità di pagare i mutui.
  • All’aumento delle convalide di sfratto e, quindi, di nuovi sfratti, corrisponde anche la crescita delle richieste di esecuzione e soprattutto delle esecuzioni: 1.159 casi nel 2010, con un incremento del 12,52% sull’anno precedente.

Chiediamo alla nuova Giunta Pisapia, che ha posto le questioni della casa e delle periferie come prioritarie nel suo programma – dichiara quindi l’Unione Inquilini – di affrontare immediatamente l’emergenza sfratti, predisponendo di concerto con la Prefettura e gli uffici Giudiziari una commissione di graduazione degli sfratti che assicuri il passaggio da casa a casa, facendo finalmente ripartire la Commissione assegnazione Alloggi per l’esame delle domande di assegnazione in emergenza ed aumentando la disponibilità di alloggi pubblici in affitto, in primo luogo predisponendo un piano per il riutilizzo degli oltre 5.000 alloggi comunali e Aler vuoti”.

Leggi anche:

Case a Milano, Sportello Casa aperto in via Appennini per avere tutte le informazioni su Aler, canoni calmierati, sostegno alle spese, norme e altro

Tentato suicidio Palazzo Marino Milano, uomo entra con coltello poi si sente male, sul posto ambulanza e Polizia

Sgombero case popolari Cinisello Balsamo, in cantina una bomba, un mitragliatore, una colt, una ventina di targhe automobilistiche e altro

Sgombero case popolari largo Dominioni, quartiere Antonini – tra abusivi, trans e pittbull

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here