Bambini dimenticati all’asilo Milano via Cescenzago, padre rischia denuncia per abbandono

E’ successo alla periferia milanese, in via Crescenzago.

 

L’allarma è scattato quando due fratellini ecuadoriani di 5 e 6 anni non sono stati ripresi dal padre, una volta terminato l’orario scolastico, per tornare a casa.

 

Protrattisi inspiegabilmente i tempi di attesa, una volta compreso che non si trattava di un semplice ritardo, le educatrici hanno allertato la Polizia.

 

Subito recatisi alla casa dei bimbi, gli agenti non solo non hanno trovato il padre, ma hanno invece scoperto un terzo figlio, di 11 anni, da solo all’interno dall’abitazione.

 

Secondo quanto riferito, mentre il papà sarebbe stato trattenuto sul lavoro (circostanza che in realtà sarebbe stata già smentita), la mamma sarebbe invece momentaneamente tornata al paese natio per risolvere alcune problematiche personali.

 

Coinvolta nella vicenda è anche una terza persona, una donna peruviana delegata per prendere i bambini a scuola ma, anch’essa, risultata tornata in patria.

 

I fratellini hanno trascorso la notte con un’educatrice; ieri mattina il padre si è presentato a riprenderli e, anche se il giudice del Tribunale dei Minori ha accordato che gli fossero riaffidati, la posizione dell’uomo è ugualmente molto delicata, poiché rischia una denuncia per abbandono.

 

Leggi anche:

Bambino lasciato in macchina parcheggio Mediaworld Lodi, Cornegliano Laudense, nell’abitacolo c’erano 50 gradi, il piccolo non ha ancora 3 mesi

Incidenti domestici fratellini via Novara. Al momento dell’accaduto i bimbi erano soli in casa, ora i genitori sono stati denunciati per abbandono


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here