Obolo per turisti Duomo Milano, possibile soluzione per spese manutenzione sempre crescenti

Introdurre un “piccolo obolo d’ingresso” in Duomo per i turisti. Ci sta pensando la Veneranda Fabbrica, per fare fronte alle sempre crescenti spese per la manutenzione della cattedrale.

 

A margine della presentazione dei lavori di restauro della guglia maggiore, l’arciprete Luigi Manganini ha spiegato che “se si trovasse il modo di separare il flusso dei fedeli, della diocesi e non solo, dai turisti, non sarei contrario a introdurre un piccolo contributo per la visita del Duomo”.

 

Questo però “senza arrivare agli estremi di certe cattedrali che sono ormai solo musei, come quella di Firenze in cui nei giorni feriali non ci sono nemmeno le panche” e tenendo conto “di una sensibilità ambrosiana, per cui non si può certo fare pagare il fedele ambrosiano che viene anche da lontano”.

 

Dunque al momento un’ipotesi, con allo studio le possibili soluzioni “per separare i flussi dei turisti e dei fedeli che ora convivono completamente”.

 

Leggi anche:

Iniziato restauro Guglia Maggiore Duomo Milano, termineranno tra il 2013 e il 2014

Alla scoperta delle terrazze del Duomo

Suicida Rinascente Milano Duomo, ragazza si è buttata dal settimo piano atterrando in corso Vittorio Emanuele meno di un’ora fa

Suicida si butta dal Duomo, un volo di 40 metri pochi minuti fa

Identificato suicida Duomo, soffriva di sindrome bipolare


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here