Rapina bar Besate Milano, fermati 8 romeni che il 27 maggio hanno rubato un autocarro e poi sfondato la saracinesca del bar, rubando tutto quanto potuto

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Milano hanno eseguito 8 fermi per indiziato di delitto emessi dalla Procura della Repubblica di Pavia nei confronti di altrettanti soggetti.

 

Gli indiziati sono ritenuti responsabili della “spaccata”, cioè del furto con scasso, avvenuto a Besate nella notte del 27 maggio scorso.


Secondo le indagini eseguite, gli autori sono tutti romeni domiciliati a Milano e Casorate Primo: sono stati ritenuti responsabili del furto consumato a Motta Visconti (MI) dell’autocarro Iveco poi utilizzato per danneggiare la saracinesca dell’esercizio pubblico denominato “Il bar di Besate”, e della successiva rapina ai danni del bar stesso.

 

Da tale locale, infatti, i malviventi hanno sottratto tabacchi, “gratta e vinci” e denaro contante per un bottino complessivo di 10mila euro.


Gli autori del reato hanno inoltre aggredito il figlio del proprietario del furgone, intervenuto nel tentativo di recuperare il veicolo del genitore, riportando lesioni guaribili in 7 giorni.

 

Gli arrestati sono stati portati al carcere di San Vittore, a Vigevano e Pavia.

 

Leggi anche:

Incidente mortale Milano via Arsia – via Cogne, morto ragazzo di 28 anni travolto da auto in fuga dopo rapina bar tabacchi via Mambretti

Incidente milano via Cogne, morto Pietro Mazzara: polemiche e attesa della posizione di Pisapia sugli sgomberi dei nomadi, dettagli

Rapina tabaccaio via Vallisneri, hanno scaraventato un tombino contro la vetrina e sono stati sorpresi da una volante

Tentata rapina tabaccheria viale Umbria, con caschi da moto tre ragazzi cercano di sfondare la vetrina

Rapina tabaccheria via Arconati, un coltello per 1500 euro di bottino

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here