Movente omicidio Milano fratelli Palummieri, Riccardo ha ucciso Gianluca perché non lo aiutava a riconquistare Ilaria

L’OSSESSIONE PER ILARIA

  • Ieri, davanti al gip Stefania Donadeo, che ha convalidato il carcere per Riccardo Bianchi, il giovane omicida ha spiegato di essere stato ossessionato dall’idea di riconquistare Ilaria, con la quale aveva interrotto una relazione peraltro incostante da circa un mese.
  • Bianchi ha spiegato che Gianluca non lo aiutava a riconquistarla, parlando di una “complicità” che il suo amico e fratello della ex fidanzata non gli prestava.

 

RACCONTO CONFUSO MA CREDIBILE

  • Il racconto che ha fatto Bianchi è stato ritenuto ancora confuso: il giovane ha più volte ripetuto di “non sapere” come ha fatto ad uccidere le sue vittime, poiché era fuori di sé.
  • Tuttavia, gli Inquirenti hanno ravveduto la credibilità sa nella ricostruzione che nell’ammissione, avvenuta dopo circa 20 ore di interrogatorio.
  • L’avvocato di Riccardo non esclude comunque di avvalersi di una perizia psichiatrica.

 

NESSUN COMPLICE – Bianchi avrebbe anche sostenuto di non aver avuto alcun complice, affermazione che collima con quanto presupposto dagli Inquirenti anche se, la conferma, si avrà una volta ottenuti i risultati del dna: Gianluca è stato ucciso a Cesano Boscone e il suo corpo, avvolto in un copriletto, è stato rinchiuso nel bagagliaio dell’auto di Bianchi e poi trasportato fino a Rho, dove è stato abbandonato vicino ad un cassonetto di via Roma.

 

Leggi anche

Omicidio Milano, carcere convalidato per Riccardo ma non si esclude ancora l’esistenza di un complice, si attende la prova del dna

Movente omicidio fratelli Milano, forse premeditazione nell’omicidio di Gianluca e Ilaria Palummieri

Fratelli uccisi Milano, confessione del fidanzato: Sono stato io ma non so perché, ecco cos’è successo

Confessione fidanzato ragazza morta Milano via Gozzoli, Ilaria Palmeri e fratello forse uccisi durante un gioco erotico tra droga e alcol

Ragazza morta Milano, in via Gozzoli 160 trovata 21enne priva di vita adagiata sul letto, interrogato il ragazzo

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here