Ortomercato Milano, escluse 7 cooperative per controllo legalità

Nella notte scorsa è scattato il provvedimento di disattivazione delle tessere detenute da 7 cooperative dell’Ortomercato che non hanno presentato la documentazione richiesta comprovante il possesso dei requisiti previsti dal nuovo Regolamento sottoscritto dall’Osservatorio composto da Sogemi, Direzione Provinciale del Lavoro di Milano, Organizzazioni Sindacali Confederali, Lega Coop, Associazione Grossisti Ortofrutticoli e Polizia Locale.

 

Il Regolamento disciplina le operazioni di facchinaggio, movimentazione, trasporto e confezionamento delle merci all’interno del Mercato Ortofrutticolo.

 

Lo comunica Sogemi, la società che gestisce il mercato all’ingrosso.

 

La società stessa, l’Associazione Grossisti Ortofrutticoli e le Organizzazioni Sindacali di categoria “si sono attivate affinché i lavoratori delle suddette cooperative potessero trovare occupazione presso le altre società/cooperative ammesse ad operare; dei circa 100 lavoratori coinvolti sono numerosi coloro ai quali questa notte, essendo già certa la loro ricollocazione presso le cooperative autorizzate o presso gli operatori del mercato, è stata rilasciata una tessera provvisoria con validità di 48 ore al fine di consentire la regolarizzazione dei nuovi rapporti di lavoro”.

 

Leggi anche:

Riqualificazione mercati generali, al via piano di rilancio

Arresto molestatore ortomercato Milano, perseguita una commerciante fino a sfondarle una vetrata, aggredire 2 donne e tentare una rapina al negozio

Portafoglio rubato da auto via Lombroso – minacce e tentata estorsione a proprietaria

Furto e ricettazione Milano, ruba zaino e poi chiede 500 euro per riconsegnarlo

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here